SCHEDA ARTISTA a cura di Cinematografo.it

Carlo Verdone

Carlo Verdone

Nasce a ROMA (Italia) il 17-11-1950

BIOGRAFIA

Regista e attore. Suo padre Mario, critico cinematografico, professore universitario e per molti anni Direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia, fa sorgere in lui e nel fratello Luca la passione per il cinema. I due, sin da bambini vedono sfilare nel loro salotto autori come Pier Paolo Pasolini, Roberto Rossellini e Vittorio De Sica e il sabato sera si divertono a proiettare per parenti e amici i capolavori della storia del cinema. Sin da giovanissimo Carlo intrattiene i suoi compagni di classe del liceo "Nazzareno" con le sue divertenti e impeccabili imitazioni dei professori. Nel 1969 gira, con una videocamera che gli ha venduto Isabella Rossellini, il suo primo cortometraggio, "Poesia solare", contrappuntato da una colonna sonora presa in prestito dai Pink Floyd e dai Greatful Dead. Questo, girato in super8 come i successivi "Allegoria di primavera" (1971) e "Elegia notturna" (1973), viene poi perso negli archivi di Rai tre. Durante gli anni dell'Università frequenta la scuola dei burattini di Maria Signorelli e prova la via del palcoscenico recitando nel Gruppo Teatro d'Arte, diretto da suo fratello Luca. Una sera gli capita di dover sostituire ben quattro attori e scopre così le sue capacità di trasformista. Nel 1972, dopo aver conseguito la laurea in Lettere, si iscrive alla scuola di regia del Centro Sperimentale dove si diploma due anni dopo. La sua prova d'esame, "Anjuta", trae ispirazione da una novella di Cechov ed è interpretata dal già famoso Lino Capolicchio e da Christian De Sica, suo futuro cognato e compagno di molti film. A metà degli anni Settanta è assistente alla regia per Franco Rossetti in "Quel movimento che mi piace tanto", commedia erotica con Renzo Montagnani, in cui interpreta anche un piccolissimo ruolo, e inizia a realizzare documentari per la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ma è in questi anni che si fa strada prepotentemente in lui la vena comica. La svolta arriva nel 1977 con lo spettacolo di cabaret "Tali e quali", messo in scena al Teatro Alberichino di Roma, in cui dà vita a 12 personaggi che poi ripropone in televisione nei primi mesi del 1979 in "Non Stop" di Enzo Trapani. All'inizio degli anni Ottanta l'amico Sergio Leone si propone come produttore del suo primo lungometraggio, "Un sacco bello" (1980), in cui molti dei personaggi messi in scena sul palcoscenico arrivano sul grande schermo e che gli vale il David di Donatello come miglior attore esordiente. L'anno successivo con "Bianco, rosso e Verdone" Carlo, insieme agli sceneggiatori Leo Benvenuti e Piero De Bernardi, ripete l'esperimento; ma a partire dal film successivo, "Borotalco" (1982), comincia a condensare i tic e le caratteristiche dei suoi personaggi nel suo protagonista-tipo, un ragazzotto semplice e complessato che non riesce a imporre la propria volontà. In quello stesso anno, Carlo viene diretto da Alberto Sordi, suo maestro dichiarato e fonte d'ispirazione, in "In viaggio con papà". Nel 1988 realizza uno dei suoi film più famosi, "Compagni di scuola", in cui tra le disavventure dei suoi personaggi-caricatura che si rincontrano molti anni dopo la fine del liceo, si fa strada una dilagante malinconia. Nel corso della sua carriera sforna un successo dopo l'altro aggiudicandosi il consenso di pubblico e critica, confermati dai molteplici premi e dal Nastro d'Argento alla carriera tributatogli nel 2003 a Taormina. Aperto a esperienze in vari campi, scrive libri, può contare diverse partecipazioni in programmi televisivi e radiofonici e nel 1992 esordisce addirittura come regista nel teatro lirico portando in scena a Roma "Il barbiere di Siviglia". Una delle sue passioni principali è la musica che diventa la protagonista di molti suoi film. In "Maledetto il giorno che ti ho incontrato" (1992), Bernardo, un giornalista romano, sta cercando di scrivere la biografia del chitarrista Jimi Hendrix , morto di overdose, mentre in "Sono pazzo di Iris Blond" (1996), Romeo, un musicista in declino, si innamora delle doti canore e della bellezza di una prorompente e vitale cantante rock.

[2009]Io, loro e Lara
[2009]Di me cosa ne sai
[2008]Grande, grosso e... Verdone
[2008]Italians
[2006]Il mio miglior nemico
[2006]Manuale d'amore 2 - Capitoli successivi
[2006]Uomini forti
[2005]Manuale d'amore
[2004]L'amore è eterno finché dura
[2002]Ma che colpa abbiamo noi
[2000]Zora la vampira
[1999]C'era un cinese in coma
[1999]Pillole, capsule & supposte
[1998]Gallo Cedrone
[1996]Sono pazzo di Iris Blond
[1995]Viaggi di nozze
[1994]Perdiamoci di vista
[1992]Al lupo al lupo
[1992]Maledetto il giorno che t'ho incontrato
[1990]Stasera a casa di Alice
[1989]Il bambino e il poliziotto
[1988]Compagni di scuola
[1987]Io e mia sorella
[1986]Troppo forte
[1986]7 chili in 7 giorni
[1985]Sogni e bisogni
[1984]Cuori nella tormenta
[1984]I due carabinieri
[1983]Acqua e sapone
[1982]Grand Hotel Excelsior
[1982]In viaggio con papà
[1981]Borotalco
[1980]Bianco, Rosso e Verdone
[1979]Un sacco bello
[1979]La luna
[1978]Una settimana come un'altra

Trovo Cinema

Database del cinema

Film

Artisti

Tutto

Box Office

dall'11 al 14 settembre 2014

Incasso in €

Shopping24