Senza piet?1948

SCHEDA FILM

Senza pietà

Anno: 1948 Durata: 90 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO

Regia:Alberto Lattuada

Specifiche tecniche:-

Tratto da:un'idea di Ettore Maria Margadonna

Produzione:CARLO PONTI PER LUX FILM (ROMA)

Distribuzione:LUX FILM - PANARECORD (CLASSICI DEL CINEMA ITALIANO) - DVD: DOLMEN HOME VIDEO (2009)

ATTORI

Carla Del Poggio nel ruolo di Angela Borghi
John Kitzmiller nel ruolo di Jerry Jackson
Giulietta Masina nel ruolo di Marcella
Folco Lulli nel ruolo di Jack
Pierre Claudé nel ruolo di Pierlugi
Daniel Jones nel ruolo di Richard
Enza Giovine nel ruolo di Suor Gertrude
Otello Fava nel ruolo di Sordo
Lando Muzio nel ruolo di Il capitano sudamericano
Raf Pindi nel ruolo di Il capitano sudamericano Lando Muzio
Romano Villi nel ruolo di Il bandito
Mario Perrone nel ruolo di Bandito
Carlo Bianco nel ruolo di Barone Hoffman
Joseph Falletta nel ruolo di Un americano
Patrizia Lari nel ruolo di Un'ospite dell'istituto di correzione
Armando Libianchi
Cesare Lancia nel ruolo di Max Lancia
Paola Marchetti
 

MUSICHE

Rota, Nino
 

MONTAGGIO

Bonotti, Mario
 

SCENOGRAFIA

Gherardi, Piero
 

COSTUMISTA

Gherardi, Piero

TRAMA

Angela ha dovuto lasciare la casa dei suoi genitori dopo che una relazione amorosa l'ha resa madre. Il suo bimbo è morto dopo pochi giorni. Essa si reca a Livorno, dove vive suo fratello, ma essendo sprovvista di biglietto di viaggio, viene arrestata alla stazione. Rinchiusa con altre ragazze, fugge insieme a loro. Essa non trova suo fratello, ma incontra Jerry, un sergente afroamericano dell'esercito, che ha conosciuto in viaggio. Jerry le fa gran festa e la porta in giro a divertirsi. Da Pier Luigi, il potente capo della malavita, Angela apprende che suo fratello faceva il contrabbandiere ed è morto in un conflitto con le guardie di finanza. I contrabbandieri cercano di coinvolgere Jerry nel loro delittuoso traffico: Jerry si ribella, ma al sopraggiungere della polizia militare, viene arrestato. Intanto Angela è costretta a partecipare alla vita di disordini e di prostituzione organizzata da contrabbandieri e disertori agli ordini di Pier Luigi. Jerry, fuggito dal campo di concentramento, tenta di strapparla a quella vita ma in un conflitto coi contrabbandieri, Angela viene ferita mortalmente, e Jerry precipita poco dopo, mentre fugge col suo corpo tra le braccia.

CRITICA

"Pochi registi possiedono oggi, in Italia, il linguaggio espressivo delle immagini come Alberto Lattuada. Forse è proprio questo che finisce per nuocergli, facendolo passare, con sostanziale indifferenza, da un raffinato calligrafismo ad un esasperato realismo. Sono questi i due poli attorno a cui ha essenzialmente ruotato la sua attività creativa felicemente iniziata sotto il segno di un pittoricismo letterario ('Giacomo l'idealista') e giunta alla violenza documentarista e polemica ('Il bandito'). 'Senza pietà' pur con una certa saldezza strutturale, appare intriso di luoghi comuni. Vorrebbe essere un film coraggioso ed è, in fondo, un film timido. Sfiora il problema dei rapporti fra razze diverse, ma non vuole affrontarlo decisamente". (Giulio Cesare Castello, 'Bianco e Nero', 10, dicembre 1948).

Trova Cinema

Box office
dal 6 al 9 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  3.080.987
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 2. Dolittle  2.016.854
  3. 3. 1917  1.523.182
  4. 4. Figli  832.589
  5. 5. Jojo Rabbit  659.679
  6. 6. Il diritto di opporsi  548.856
  7. 7. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  498.415
  8. 8. Piccole Donne  371.689
  9. 9. Judy  311.881
  10. 10. Underwater  249.313

Tutta la classifica