Baba Yaga1973

SCHEDA FILM

Baba Yaga

Anno: 1973 Durata: 85 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:FANTASY

Regia:Corrado Farina

Specifiche tecniche:PANORAMICA - EASTMANCOLOR

Tratto da:ispirato ai fumetti di Guido Crepax

Produzione:14 LUGLIO CINEMATOGRAFICA (ROMA) LES PRODUCTIONS SIMONE ALLOUCHE (PARIGI)

Distribuzione:JUMBO

 

SCENEGGIATORE

Farina, Corrado
 

MUSICHE

Umiliani, Piero
 

MONTAGGIO

Berruti, Giulio
 

SCENOGRAFIA

Mafai, Giulia
 

COSTUMISTA

Mafai, Giulia

TRAMA

Baba Yaga una donna misteriosa che si inserisce fra Valentina, fotografa di fotoromanzi e di servizi giornalisti, contestatrice e tenace, e Arno, regista televisivo tuttofare contestatore tiepido inserito comodamente nel "sistema". Valentina si reca a fotografare vecchi gioielli e anticaglie nella casa di Baba Yaga: vecchia e fatiscente la casa, vecchia e sfatta la donna. Baba Yaga dona alla ragazza una bambola anch'essa misteriosa, Annette, che, sincronizzata con la macchina fotografica di Valentina, lancia sottilissime frecce capaci di uccidere o far ammalare mortalmente le vittime. Compiuti i misfatti, Annette si trasforma da bambola in prosperosa ragazza. Chiamata da Baba Yaga a recuperare una macchina fotografica, Valentina rinfaccia alla donna la magia nera e i crimini, ma quella afferma essere vittima e strumento di arcani poteri ai quali non si pu sottrarre. In procinto di cadere vittima del raptus lesbico-sadico di Baba Yaga e Annette, Valentina soccorsa da Arno: Annette ridiventa bambola e cade a pezzi, mentre Baba Yaga sprofonda in un buco del pavimento, fino all'inferno.

CRITICA

"Realizzato con un certo gusto scenografico e fotografico, il film non ha altri meriti. Sulla falsariga dei fumetti sulfurei ed erotici di Guido Crepax, forse con intenti parodistici, ci si sforza di credere ai fenomeni preternaturali che fanno la delizia degli annoiati; ne risulta un prodotto di cattivo gusto che per il genere, le situazioni anomale, le inutili esibizioni di nudi, il dialogo fastidiosamente vacuo e presuntuoso assicura al malcapitato spettatore null'altro che una diseducativa perdita di tempo." (Segnalazioni Cinematografiche).

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pi belli  1.196.456
    Gli anni pi belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica