SCHEDA ARTISTA

Paolo Virzì

Paolo Virzì

Nasce a LIVORNO (Italia) il 04-03-1964

BIOGRAFIA

Regista e sceneggiatore. Frequenta il corso di sceneggiatura di Furio Scarpelli al Centro Sperimentale di Cinematografia. Terminati gli studi, collabora a diversi script, tra cui nel 1990 a "Turné" di Gabriele Salvatores, prima di esordire dietro la macchina da presa nel 1994 con "La bella vita", che gli procura il Ciak d'Oro alla Mostra del Cinema di Venezia, il Nastro d'Argento e il David di Donatello come miglior regista emergente. Con i successivi "Ferie d'agosto" (1996), "Ovosodo" (1997, Gran Premio della Giuria a Venezia) e "Baci e Abbracci" (1999) si mette in evidenza come uno dei più talentuosi registi italiani della sua generazione. Nel 2001 fonda con il fratello Carlo (musicista, regista e attore) la casa di produzione cinematografica Motorino Amaranto, una factory il cui compito principale è quello di gestire in parte o del tutto la realizzazione dei film di Paolo, ma anche di contribuire alla scoperta di nuovi talenti, nuovi registi, nuovi sceneggiatori. Nel 2002 dirige "My name is Tanino", mostrando il sogno americano del nuovo millennio attraverso gli occhi di Tanino, un giovane turista siciliano. Un anno dopo, è già pronto per l'uscita di un altro film "Caterina va in città, in cui sceglie ancora una giovane e ingenua testimone per raccontare, sempre con quell'ironia di cui è ormai maestro, i problemi quotidiani, sia dei giovani che degli adulti, del nostro tempo. Nel 2006 si allontana dal suo consueto registro ormai consolidato per cimentarsi per la prima volta in un film in costume ambientato nel 1815: "N - Io e Napoleone", in cui racconta quanto può essere affascinante il tiranno (Daniel Auteuil) anche agli occhi di chi vorrebbe assassinarlo (Elio Germano). Sempre nel 2006, Virzì accetta di comparire come attore in "Il caimano" di Nanni Moretti nel piccolo ma divertente ruolo di un dirigente maoista. Nel 2008 ritorna a parlare dell'Italia che più gli piace, quella proletaria, precaria e sognatrice di "Tutta la vita davanti", film che ottiene cinque Ciak d'oro, due Globi d'oro della stampa estera e tre Nastri d'argento tra cui quello come regista del miglior film per lo stesso Virzì. Nel 2010 racconta le peripezie di una giovane e bellissima mamma sullo sfondo della Livorno anni Settanta con il pluricandidato e acclamato "La prima cosa bella" (che fa ottenere a Virzì il Nastro d'argento per la miglior regia e la miglior sceneggiatura e il David di Donatello sempre per il miglior script). Il film viene anche designato a rappresentare il cinema italiano per la selezione dell'Oscar 2011 come miglior film straniero, non rientrando però nella cinquina finale. Nel 2013 è chiamato a dirigere il Torino Film Festival. L'anno successivo ottiene ben 19 candidature ai David di Donatello (vincendone sette, tra cui quello come miglior film) con "Il capitale umano". Al film vengono inoltre assegnati sei Nastri d'argento, quattro Ciak d'oro e il Globo d'oro della stampa estera come miglior film italiano dell'anno. Anche questo titolo è stato indicato alla giuria degli Academy Awards senza però rientrare nella cinquina finale. Nel 2016 porta al cinema la commedia tutta femminile "La pazza gioia" che fa incetta di premi alla 71ma edizione dei Nastri d'argento. Dopo il divorzio dall'attrice Paola Tiziana Cruciani - conosciuta durante gli studi al Centro Sperimentale e da cui ha avuto la figlia Ottavia - nel 2009 ha sposato l'attrice Micaela Ramazzotti, con cui ha avuto i figli Jacopo e Anna.

[2014]Ne ho fatte di tutti i colori
[2012]L'estate di Bruno Cortona
[2012]Furio Scarpelli: il racconto prima di tutto
[2011]Voi siete qui
[2011]Diversamente giovane
[2010]Vittorio racconta Gassman - Una vita da mattatore
[2009]L'uomo che aveva picchiato la testa
[2008]Vado bene o no?
[2008]L'abito e il volto. Ritratto di Piero Tosi
[2006]Il caimano

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica