Viaggio segreto2006

SCHEDA FILM

Viaggio segreto

Anno: 2006 Durata: 103 Origine: FRANCIA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Roberto And˛

Specifiche tecniche:35 MM

Tratto da:liberamente tratto dal romanzo "Ricostruzioni" di Josephine Hart (ed. Feltrinelli)

Produzione:MARCO POCCIONI E MARCO VALSANIA PER RODEO DRIVE, MEDUSA FILM, MANIGOLDA FILM, SKY

Distribuzione:MEDUSA

ATTORI

Alessio Boni nel ruolo di Leo Ferri
Donatella Finocchiaro nel ruolo di Anna Olivieri
Valeria Solarino nel ruolo di Ale Ferri
Claudia Gerini nel ruolo di Adele
Marco Baliani nel ruolo di Michele, il padre
Emir Kusturica nel ruolo di Harold
Roberto Herlitzka nel ruolo di Padre Angelo
Giselda Volodi nel ruolo di Paziente
Fausto Russo Alesi nel ruolo di Autista
 

MONTAGGIO

Quadri, Jacopo
 

SCENOGRAFIA

Carluccio, Giovanni
 

COSTUMISTA

Mascagni, Gemma

TRAMA

Leo Ferri, uno psicanalista quarantenne, nasconde dentro di sÚ un segreto inconfessabile e doloroso. Per questo 25 anni prima ha lasciato la sua bella casa nella campagna di Agrigento ed Ŕ fuggito insieme a sua sorella minore Ale. Da allora i due fratelli sono stati sempre inseparabili e tra loro si Ŕ instaurato un rapporto eccezionalmente intimo, fino al giorno in cui la bellissima Ale conosce Harold, un artista cinquantenne di origine serba che le chiede di sposarla. La ragazza accetta con slancio, lasciando suo fratello interdetto e impreparato. Un giorno, per˛, arriva qualcuno dal loro passato per rivelare a Leo che Harold ha deciso di regalare ad Ale, in occasione del matrimonio, la loro casa natale ed ha iniziato le trattative con Anna, la ragazza trentenne che abita lý da sola con la figlia. Leo, che non sa guidare e ha paura dell'aereo, deve compiere uno sforzo e tornare in quella casa, in Sicilia, per affrontare il passato e rivedere il luogo in cui la loro madre Ŕ stata uccisa...

CRITICA

"Ritenendo che l'opera terza di And˛ non risulti all'altezza, possiamo subito dire che le cause non vanno ricercate nella mancanza d'ispirazione, nell'asprezza tormentosa dei temi evocati e men che mai in un difetto di personalitÓ. Al contrario, nel districare gli intrecci mentali e fisici del plot congegnato dalla scrittrice irlandese, And˛ ricorre paradossalmente a 'troppa' qualitÓ, 'troppa' laboriositÓ, 'troppo' incantamento. (...) I toni alti, metaforici, declamatori risuonano sordi e quelli bassi, istintivi, terragni, stridenti; il dialogo s'inceppa in una cadenza sentenziosa; la voce off non riesce a fissare la tentennante aura poetica. In un film che gronda letteratura persino negli intensi flash erotici, gli attori finiscono per essere sovraesposti: un ruolo scomodo a cui poco o niente possono offrire Alessio Boni, Donatella Finocchiaro, Claudia Gerini e Marco Baliani e che la Solarino, Kusturica e Roberto Herlitzka riescono appena a salvaguardare. Si capisce la scelta di raffreddare una materia sin troppo incandescente; ma questa volta il raffinato And˛ ha truccato persino il proprio talento." (Valerio Caprara, 'Il Mattino', 20 ottobre 2006)

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pi¨ belli  1.196.456
    Gli anni pi¨ belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica