Roma ore 111951

SCHEDA FILM

Roma ore 11

Anno: 1951 Durata: 105 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO, SOCIALE

Regia:Giuseppe De Santis

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:PAUL GRAETZ PER TRANSCONTINENTAL FILM (ROMA/PARIGI) -TITANUS

Distribuzione:TITANUS (1952)

ATTORI

Lucia Bosé nel ruolo di Simona
Carla Del Poggio nel ruolo di Luciana Renzoni
Maria Grazia Francia nel ruolo di Cornelia
Delia Scala nel ruolo di Angelina
Elena Varzi nel ruolo di Adriana
Lea Padovani nel ruolo di Caterina
Raf Vallone nel ruolo di Carlo
Massimo Girotti nel ruolo di Nando
Paolo Stoppa nel ruolo di Impiegato
Armando Francioli nel ruolo di Romoletto
Paola Borboni nel ruolo di Matilde
Irène Galter nel ruolo di Clara
Eva Vanicek nel ruolo di Gianna
Checco Durante nel ruolo di Padre di Adriana
Alberto Farnese nel ruolo di Augusto
Mino Argentieri nel ruolo di Infermiere dell'ospedale
Renata Ciaffi nel ruolo di Protagonista della sciagura
Maria Ammassari nel ruolo di Protagonista della sciagura
Anna Maria Zigno nel ruolo di Protagonista della sciagura
Bianca Beltrami
Donatella Trombadori
Ezio Rossi
Fausto Guerzoni
Fulvia Trozzi
Hélène Vallier
Henri Vilbert
Marco Vicario
Maria Pia Trepaoli
Michele Riccardini
Nando Di Claudio
Pietro Tordi
Renato Mordenti
Teresa Ellati
Cabiria Guadagnino
 
 

MONTAGGIO

Varriale, Gabriele
 

SCENOGRAFIA

Barsacq, Léon
 

COSTUMISTA

Costanzi, Elio

TRAMA

Richiamate dall'offerta di un posto di lavoro come dattilografa letta su un annuncio economico, alcune centinaia di ragazze accorrono da tutti i punti di Roma alla sede della ditta in cerca di personale. L'attesa dura diverse ore e le ragazze si affollano sulla scala. Ad un certo punto una delle ragazze tenta di passare avanti alle altre con uno stratagemma. Questo provoca nel gruppo una violenta agitazione e la scala, non resistendo all'insolita pressione, crolla trascinando con sé le ragazze. Molte riportano contusioni, alcune sono ferite leggermente, altre gravemente, mentre una, malgrado il pronto intervento chirurgico, muore. Lo sfortunato incidente avrà per le singole concorrenti conseguenze diverse: alcune riprenderanno semplicemente la vita di prima; la ragazza borghese che voleva rendersi indipendente per seguire l'innamorato trova la forza di staccarsi dalla famiglia; la servetta maltrattata ritorna al suo paesello; la ragazza sedotta ormai non può nascondere la sua attuale condizione; la fanciulla che ha provocato la lite, viene chiamata al commissariato di pubblica sicurezza, ma evidentemente non è lei la responsabile.

CRITICA

"Il film si rifà a un fatto di cronaca realmente accaduto; ma va oltre la cronaca. Nel rielaborare la realtà, De Santis ha però talvolta forzato la realtà stessa, tanto che si può parlare, come qualcuno ha fatto, di 'più che neorealismo'. Trovandosi di fronte a un materiale così ampio e carico di significati, dovendo tipicizzare un folto numero di figure, questa tipicizzazione e questi significati spesso rimangono nell'ambito dello schematismo critico (...). Malgrado queste limitazioni rimane la qualità sociale dell'opera e non soltanto sociale. 'Roma ore 11' segna un passo avanti di De Santis, un suo progresso spirituale". (Guido Aristarco, Cinema, 82, 15 marzo 1952).

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica