Non ti voltare2009

SCHEDA FILM

Non ti voltare

Anno: 2009 Durata: 110 Origine: BELGIO Colore: C

Genere:DRAMMATICO, PSICOLOGICO, THRILLER

Regia:Marina de Van

Specifiche tecniche:(1:2.35)

Tratto da:-

Produzione:EX NIHILO, WILD BUNCH, SAMSA FILM, ENTRE CHIEN ET LOUP, STUDIOURANIA, ATELIERS DE BAERE, RTBF

Distribuzione:BIM

ATTORI

Sophie Marceau nel ruolo di Jeanne
Monica Bellucci nel ruolo di Jeanne
Andrea Di Stefano nel ruolo di Teo/Gianni
Thierry Neuvic nel ruolo di Teo 2
Brigitte Catillon nel ruolo di Nadia 1/madre italiana
Sylvie Granotier nel ruolo di Nadia 2
Augusto Zucchi nel ruolo di Fabrizio
Giovanni Franzoni nel ruolo di Enrico
Vittoria Meneganti nel ruolo di Bambina bruna
Francesca Melucci nel ruolo di Bambina bionda
Didier Flamand nel ruolo di Robert
Serena d'Amato nel ruolo di Donatella
Adrien De Van nel ruolo di Psichiatra
 

SOGGETTO

de Van, Marina
 
 

MUSICHE

Rollinger, Luc
 

MONTAGGIO

Fromentin, Mike
 

SCENOGRAFIA

Sacrez, Véronique
 

COSTUMISTA

Labuze, Magdalena
 

EFFETTI

Krao

TRAMA

Mentre sta scrivendo il suo primo romanzo, Jeanne inizia ad avvertire che il suo corpo e la sua vita stanno subendo degli strani cambiamenti, anche se nessuno intorno a lei sembra accorgersene. Un giorno, a casa di sua madre, Jeanne scopre la fotografia di una donna italiana e decide di mettersi sulle sue tracce. Misteriosi eventi passati si riveleranno così ai suoi occhi...

CRITICA

"Sghignazzi e qualche booh si sono ahimé registrati alla proiezione stampa di 'Ne te retourne pas' (fuori concorso), diretto dalla francese Marina de Van e interpretato dalla coppia di superstar Monica Bellucci-Sophie Marceau con Andrea Di Stefano. Thriller psicologico abbondantemente accompagnato da musica da paura, il film fa largo uso di effetti speciali, in particolare computer morphing, per mostrare lo scambio di identità tra Monica e Sophie (...) La faccia di una si trasforma in quella dell'altra, con involontario effetto Hulk. In certe sequenze (che hanno scatenato la massima ilarità della platea) la protagonista ha metà lineamenti della Bellucci e metà della Marceau. Ci vorrà un viaggio in Puglia (il film è una coproduzione italiana) comprensivo di pizzica e barocco leccese, perché l'anima in pena - stavolta è Monica, bellissima - torni bambina e il mistero sia chiarito, si fa per dire. E la protagonista della storia (Monica? Sophie? Tutte e due insieme, adulte, nell'unica scena comune) può ritrovare la serenità per scrivere il libro di memorie. Meno male." (Gloria Satta, 'Il Messaggero', 16 maggio 2009) "Un film tutto da ridere, e sarebbe un bel successo se l'intento non fosse esattamente opposto. La De Van cercava un incrocio tra Kubrick e Hitchcock, con ispirazioni kafkiane. Inevitabile che il risultato potesse essere quanto meno rischioso e per la prima volta dall'inizio del festival, si sono sentite in proiezione risate e ululati." (Boris Sollazzo, 'Il Sole 24 ore', 16 maggio 2009)

Trova Cinema

Box office
dal 7 al 10 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica