L'amore che non muore2000

SCHEDA FILM

L'amore che non muore

Anno: 2000 Durata: 110 Origine: CANADA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:-

Specifiche tecniche:PANAVISION, 35 MM (1:2.35)

Tratto da:-

Produzione:EPITH??TE FILMS, FRANCE 2 CIN??MA, FRANCE 3 CIN??MA, CIN??MAGINAIRE INC.

Distribuzione:KEYFILM

TRAMA

Nel 1850, nell'isola francese di Saint-Pierre (in prossimità delle coste canadesi), un uomo viene barbaramente assassinato. Il colpevole dell'omicidio, Neel Auguste, viene condannato a morte. Il problema è che nell'isola non esistono né una ghigliottina né il boia per cui il governo centrale manda a dire agli isolani che provvederà, ma i tempi di attesa non saranno brevi. Nel frattempo, Neel viene affidato alla custodia del Capitano la cui moglie, la signora La, viene colpita dall'umiltà del condannato a morte, in cui vede il ritratto della bontà e della semplicità. Con l'aiuto della sua benefattrice, Neel, poco a poco, diviene l'uomo più insostituibile e popolare di tutta l'isola. Ma quando arriva dalla Madrepatria la ghigliottina, giustizia deve essere fatta. TRAMA LUNGA Nel 1850 a Saint-Pierre, piccola isola francese al largo del Canada, durante la notte un uomo viene selvaggiamente assassinato da due marinai ubriachi. Uno di questi, Neal, viene arrestato, processato e condannato a morte. Ci si accorge allora che sull'isola mancano sia il boia sia la ghigliottina, e l'esecuzione non può avvenire. Il governatorato francese promette di rimediare, ma i tempi si preannunciano lunghi, bisogna far arrivare lo strumento dalla Francia. Intanto Neal viene affidato alla custodia di Jean, il capitano delle guardie, e attende con rassegnazione il giorno fatale. Madame La, moglie del capitano, comincia ad interessarsi a lui, ne intuisce una nascosta bontà e cerca di riabilitarlo a tutti i costi di fronte alla popolazione. Convince il marito ad affidarlo alle sue cure, lo incarica di alcuni lavori e gli permette di circolare liberamente sull'isola. L'iniziativa è mal vista da tutti i notabili, che richiamano più volte il capitano al rispetto della disciplina. Jean resta sordo ai richiami e la popolazione comincia a simpatizzare con il condannato. Passano così alcuni mesi, arriva infine la ghigliottina, e un poveraccio con moglie e figlio viene quasi costretto a fare da boia. Convinto dall'atteggiamento di dolore della moglie, Jean si rifiuta di ordinare la condanna. Accusato di sedizione, viene destituito e si imbarca con la moglie per affrontare in Francia la Corte marziale.

CRITICA

"Dopo il poetico e letterario 'La ragazza sul ponte', il talentuoso Patrice Leconte - già 17 lungometraggi in curriculum - lavora su un dramma storico di crimine e redenzione nella magnificenza de scene e di costumi, nelle cornici naturali di Metabetchouan e Louisbourg. Presentato con lusinghiero successo in vari festival, il film ha vinto il Premio della critica al festival di Mosca". ('Ciak', ottobre 2000). "Anche se ruota attorno a un grande amore coniugale, 'Lamore che non muore' non è affatto un film sui sentimenti, come annuncia il titolo, ma un film sui principi, sulla fedeltà alle idee, sulla coerenza. (...) Ed è un film costruito attorno a un formidabile terzetto di attori (o quasi attori), che da soli tengono in piedi una storia non sempre equilibrata e che, senza di loro, rischierebbe di cadere nel melodrammatico". (Irene Bignardi, 'la Repubblica', 7 ottobre 2000).

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica