Il mattatore1959

SCHEDA FILM

Il mattatore

Anno: 1959 Durata: 104 Origine: FRANCIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:Dino Risi

Specifiche tecniche:TOTALSCOPE, 35 MM (1:2.35)

Tratto da:un racconto di Age e Scarpelli su spunto di Sergio Pugliese

Produzione:MARIO CECCHI GORI PER MAXIMA FILM, CEI-INCOM, SOCIETA' GENERALE CINEMATOGRAFICA

Distribuzione:CEI-INCOM (1960)

ATTORI

Vittorio Gassman nel ruolo di Gerardo Latini, 'l'artista'
Dorian Gray nel ruolo di Elena
Anna Maria Ferrero nel ruolo di Annalisa, moglie di Gerardo
Peppino De Filippo nel ruolo di De Rosa, detto 'Chinotto'
Mario Carotenuto nel ruolo di Lallo Cortina
Alberto Bonucci nel ruolo di 'Gloria Patri'
Fosco Giachetti nel ruolo di Generale Mesci
Luigi Pavese nel ruolo di Adolfo Rebuschini
Mario Scaccia nel ruolo di Gioielliere
Fanfulla nel ruolo di Sor Augusto
Armando Bandini nel ruolo di Ragioniere
Erminio Spalla nel ruolo di Detenuto
Nando Bruno nel ruolo di Proprietario del ristorante
Linda Sini nel ruolo di Moglie di 'Chinotto'
Aldo Bufi Landi nel ruolo di Truffatore complice di Gerardo
Mimmo Poli nel ruolo di Cuoco
Ignazio Leone nel ruolo di Avventore in trattoria
Walter Santesso nel ruolo di Fotografo
Gianni Baghino nel ruolo di Cesare
Enzo Petito nel ruolo di Cavalier Pizzolato
Enzo Cerusico nel ruolo di Benito, figlio di Mesci
Vincenzo Talarico nel ruolo di Spettatore del varietà
Andrea Petricca
Armando Annuale
Dina De Santis
Enrico Glori
Luisa Bixio
Mario Frera
Piera Arico
Pierugo Gragnani
Salvatore Cafiero
 

MUSICHE

Barzizza, Pippo
 

MONTAGGIO

Da Roma, Eraldo
 

SCENOGRAFIA

Giovannini, Giorgio

TRAMA

Un uomo arriva in casa di Gerardo per proporre l'acquisto di un candelabro d'argento. Proprio alla fine della trattativa, il telefono inizia a squillare e, mentre il padrone di casa va a rispondere, l'uomo sostituisce il pacco con un altro. La truffa però non riesce perché Gerardo se ne accorge, ed è soltanto allora che l'uomo si ricorda di averlo conosciuto in carcere, dove era stato soprannominato 'l'artista' per le sue gesta, note in tutto il mondo della malavita. Autore delle più stupefacenti truffe andate a buon fine di tutti i tempi, è sempre riuscito - tranne un'unica volta - a eludere il carcere. Sono in molti a parlare di talento, ma la sua bravura deriva anche dall'esperienza giovanile come attore di varietà. Nessuno è mai riuscito a cambiarlo, neanche sua moglie Annalisa che, dopo averlo sposato con l'inganno, ha tentato di redimerlo, per poi cominciare a essere la sua complice. Tuttavia, mentre Gerardo si sta vantando delle sue malefatte, dinanzi agli occhi esterrefatti di Annalisa, il presunto truffatore gli mostra un luccicante paio di manette e lo arresta. Siamo sicuri che non si tratti però dell'ennesimo trucco di Gerardo?

CRITICA

"Il modesto film ha qualche interesse per l'interpretazione di Gassman, che passa con disinvoltura da un personaggio all'altro". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 47, 1960) "'Il mattatore' non è né vuole essere niente di più che un ingranaggio, ma raggiunge pienamente i suoi scopi d'intrattenimento. Gassman nuota nel suo brodo con l'atletico istrionismo che gli conosciamo, ben spalleggiato da un lepido Peppino, dalla graziosa Ferrero e da un gruppetto di disinvolti caratteristi. Ci dispiace soltanto lo spreco di Dorian Gray, costretta a una volgarità romanesca inutile e illogica". (Morando Morandini, 'La Notte', 12 febbraio 1960)

Trova Cinema

Box office
dal 20 al 23 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  2.396.109
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Sonic. Il film  1.445.090
  3. 3. Parasite  1.401.083
  4. 4. Odio l'estate  980.701
  5. 6. Dolittle  586.384
  6. 7. 1917  451.440
  7. 8. Fantasy Island  351.059
  8. 9. Jojo Rabbit  199.387
  9. 10. Il diritto di opporsi  114.843

Tutta la classifica