SCHEDA ARTISTA

Abbas Kiarostami

Abbas Kiarostami

Nasce a TEHERAN (Iran) il 22-06-1940

BIOGRAFIA

Regista e sceneggiatore. Frequenta un corso di pittura presso la facoltà di Belle Arti di Teheran. Nel 1969 gli viene chiesto di creare un dipartimento cinematografico a Kanun, che diventerà un punto di riferimento per la nuova cinematografia iraniana. Kiarostami vi realizza tutti i suoi lavori fino al 1992. Presente ai maggiori festival internazionali, ottiene il primo importante riconoscimento con il Pardo di bronzo a Locarno nel 1987 con " Dov'è la casa del mio amico?". Nel 1992, "La vita continua" conquista il Premio 'Rossellini' a Cannes. Nel 1993 è chiamato a far parte della giuria al Festival di Cannes e nel 1995 in quella di Venezia. Nel 1997 vince ex-aequo la Palma d'oro a Cannes con "Il sapore della ciliegia". Con "Il vento ci porterà via" (1999, di cui cura regia e sceneggiatura) si aggiudica il Gran Premio della Giuria alla 56^ Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Si dedica ai documentari "ABC Africa" nel 2001 e "Dieci" nel 2002, per il quale cura anche la fotografia. Nel 2002 dirige un segmento del film collettivo "Ten Minutes Older: The Trumpet", che viene presentato nella sezione "Un certain regard" al Festival di Cannes dello stesso anno; un anno dopo, partecipa con "Oro Rosso" nella stessa categoria e vince il primo premio. Come "Ten Minutes Older" era un insieme di cortometraggi sul tema del tempo, così "Five" è formato da cinque corti sul tema dell'acqua, ed è ciò a cui il regista iraniano lavora nel 2004. In "10 on Ten" (2004) rivela i retroscena della sua regia e ancora una volta è regista di un film composito e corale come "Tickets" (2005) nel quale collabora dietro la cinepresa con Ermanno Olmi e Ken Loach; di nuovo sulla stessa scia gira un cortometraggio di 3 minuti sulla propria visione del cinema in "Chacun son cinéma" (2007 - "Where is My Romeo?"). Sempre a Cannes, nel 2005 è presidente della giuria per la Camera d'or, mentre nel 2010, la protagonista del suo film "Copia informe"(2008) Juliette Binoche, vince il Premio come miglior attrice; l'attrice collabora ancora una volta col regista nello stesso anno per il film "Shirin", mentre nel 2012 Kiarostami è di nuovo in concorso a Cannes con "Qualcuno da amare". Muore all'età di 76 anni a causa di un tumore.

[2001]ABC Africa

Trova Cinema

Box office
dal 10 al 13 ottobre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica