Via Montenapoleone1986

SCHEDA FILM

Via Montenapoleone

Anno: 1986 Durata: 104 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Carlo Vanzina

Specifiche tecniche:PANORAMICA A COLORI

Tratto da:-

Produzione:C G SILVER FILM VIDEO 80 RETEITALIA

Distribuzione:COLUMBIA PICTURES ITALIA (1987) - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO, CECCHI GORI HOME VIDEO

ATTORI

Carol Alt nel ruolo di Margherita
Corinne Clery nel ruolo di Chiara
Daniel Gélin nel ruolo di Padre di Elena
Fabrizio Bentivoglio
Gianfranco Manfredi
Johan Bramerberg
Lorenzo Lena
Luca Barbareschi nel ruolo di Guido
Marisa Berenson nel ruolo di Francesca
Paolo Rossi
Renato Scarpa
Renée Simonsen nel ruolo di Elena
Sharon Gusberti
Valentina Cortese nel ruolo di Madre di Guido
 
 

TRAMA

Passano spesso per Via Montenapoleone i personaggi di questa storia, che è storia di piccole vicende, di amare esperienze, di incontri e di abbandoni e di non poche sciocchezze. Alcune si intrecciano, altre avranno un seguito. Elena è una fotografa che lavora con successo, ma deve pagare i debiti di un padre fannullone: lei ha varie avventure, ma è insoddisfatta e alla fine si terrà volentieri il figlio che deve nascerle, sposando un amico. Margherita è una bella donna borghese, ricca ma assai annoiata: innamoratasi di un architetto, un "play-boy", come tanti, ne verrà poi lasciata e rientrata delusa nei ranghi familiari. Press'a poco della sua età è Francesca, che invece lavora con efficienza, estremamente possessiva nei confronti del figlio adolescente, timidissimo con le ragazze e avviato alla scoperta del sesso da Chiara, la socia in affari della madre, poi sconvolta dalla scoperta. Tra fotomodelle e "mannequin", professionisti e giornalisti, spicca Guido, un omosessuale riservato e sensibile, poi coraggiosamente cosciente e difensore della propria condizione, aiutato (a modo suo) da una madre comprensiva.

CRITICA

Come nella maggior parte degli spot pubblicitari, anche Carlo Vanzina sembra non poter fare a meno delle solite splendide modelle per i suoi banali e mistificatori filmetti. (Laura e Morando Morandini, Telesette) Il film risulta una vacua proposta ed una esercitazione superficiale (spesso banale), confinata in una cornice scintillante attorno ad una passerella di fatuità. (Segnalazioni Cinematografiche)

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica