UN AMORE SOTTO L'ALBERO2004

SCHEDA FILM

UN AMORE SOTTO L'ALBERO

Anno: 2004 Durata: 96 Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:NEVERLAND FILMS INC., RED ROSE PRODUCTIONS LLC

Distribuzione:MEDUSA

TRAMA

In una New York con le strade ingombre di neve, pochi giorni prima di Natale, alcune persone sole e deluse dalla vita si incontrano, proprio mentre stanno tutte aspettando il "miracolo" che cambi la loro esistenza. Rose, una donna generosa, è l'unica a prendersi cura della madre malata e ad andarla a trovare in ospedale, mentre la sua vita sentimentale è inesistente. Mike è un poliziotto e la sua gelosia rischia di far naufragare la relazione con la bella e vitale Nina. Artie, gestore di un ristorante è ossessionato dalla convinzione che Mike sia la reincarnazione di sua moglie...

CRITICA

"Se vi accingete a passare il Natale privi del conforto di presenze amiche, 'Un amore sotto l'albero' vi suggerisce una via di salvezza: occupatevi degli altri, anche di quelli che incontrerete per caso, e non sarete più soli. E' questa la morale dell' esordio registico dell'attore Chazz Palminteri (era il gangster folgorato dal teatro in 'Pallottole su Broadway' di Allen), che cerca un suo spazio fra Frank Capra e Zavattini. Sulle prime il film sembra invitante per la presenza di figure carismatiche come Susan Sarandon divorziata inquieta, Penelope Cruz oppressa dalla gelosia del partner, Alan Arkin schiacciato dal senso di colpa e lo spretato salva-anime Robin Williams. Anche se gli attori conoscono l'arte di umanizzare gli stereotipi, il loro contributo non basta a sostenere un tipico film newyorkese ambientato per economia a Montreal e troppo prevedibile. Senza contare che disgraziatamente al neoregista è scappata la mano con lo zucchero." (Tullio Kezich, 'Corriere della Sera', 27 settembre 2004) "Si usa dire che se durante le prove di una commedia gli attori si divertono troppo, il pubblico non riderà. Applicando la formula al sentimentale 'Un amore sotto l'albero', debutto nella regia dell'attore Chazz Palminteri, c'è da chiedersi se gli spettatori nel vedere il film si commuoveranno quanto Chazz e la sua troupe a realizzarlo. (...) Girato in modo banale e stereotipato da Palminteri che farebbe bene a tornare a fare solo l'attore (qui si è ritagliato un brevissimo cameo), lo zuccheroso film sembra concepito per il piccolo schermo e infatti in USA è uscito direttamente in tv. Tuttavia per chi apprezza l'arte del bel recitare, l'interpretazione sensibile e sfumata della Sarandon (per non dire di Cruz, Arkin, Williams) può essere un motivo sufficiente per andare al cinema." (Alessandra Levantesi, 'La Stampa', 27 novembre 2004) "'Un amore sotto l'albero' (che bel titolo, anche se pure l'originale non scherza) è il più incredibile, impressionante, arteriosclerotico, razzista, istituzionale, normativo, volgare pacco-dono da solaio del nuovo millennio. Da vedere per credere." (Pier Maria Bocchi, Film TV (7/12/2004) "Pigramente ogni anno Santa Klaus ci ammannisce una gerla di film ambientati a Natale. Tra tutti, il più melenso e buonista e consolatorio porta, questa volta, la firma dell'attore Chazz Palminteri, che rivela che sotto la dura scorza un cuore di mammola." (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 31 dicembre 2004)

Trova Cinema

Box office
dal 11 al 14 luglio

Incasso in euro

  1. 1. Arrivederci professore  515.484
    Arrivederci professore

    Quando Richard, professore universitario di mezz'età, scopre di avere un cancro allo stadio terminale, decide di rivoluzionare la sua vita e godersi a pieno il tempo che gli rimane. La sua complicata relazione sentimentale ...

  2. 2. Pets 2 - Vita Da Animali  478.576
  3. 3. Aladdin  370.377
  4. 4. La Bambola Assassina  302.746
  5. 5. X-Men: Dark Phoenix  283.069
  6. 6. Il traditore  145.432
  7. 7. I morti non muoiono  137.394
  8. 8. Rapina a Stoccolma  95.631
  9. 9. Godzilla 2  91.006
  10. 10. Il grande salto  54.683

Tutta la classifica