SCHEDA FILM

Rosa Scompiglio e i suoi amanti

Anno: 1991 Durata: 108 Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Martha Coolidge

Specifiche tecniche:NORMALE A COLORI

Tratto da:tratto dal romanzo 'Rambling Rose' di Calder Willingham

Produzione:RENNY HARLIN - MIDNIGHT SUN PICTURES

Distribuzione:PENTA FILM DISTRIBUZIONE (1992) - PENTAVIDEO, MEDUSA VIDEO (PEPITE)

ATTORI

Diane Ladd nel ruolo di Madre
Evan Lockwood nel ruolo di Waski
John Heard nel ruolo di Buddy da adulto
Laura Dern nel ruolo di Rose
Lisa Jakub nel ruolo di Doll
Lukas Haas nel ruolo di Buddy da ragazzo
Robert Duvall nel ruolo di Papā
 
 

SCENEGGIATORE

Willingham, Calder
 
 

MONTAGGIO

Cohen, Steven

TRAMA

Nel 1971, ritornato giā adulto alla casa natėa, negli Stati Uniti del Sud, per far visita al padre rimasto vedovo, Buddy Hillyer rievoca gli ormai lontani anni '30 e la propria precoce adolescenza, insieme con lo scompiglio recato in casa dall'arrivo di Rose, una graziosa ragazza di campagna, che gli procurō anzi tempo curiositā, emozioni e turbamenti. Costei era stata accolta dai suoi genitori pių come figlia che come domestica, rispettosi nel confronti di una brutta storia che la ragazza aveva avuto e che si erano rifiutati di approfondire. Giunta malvestita e peggio pettinata, reggendo una valigia di cartone tenuta insieme con lo spago, Rose aveva subito incantato sia il bonario papā con la sua "grazia", sia la mamma, un'intellettuale alquanto svagata, ma sempre benevola e conciliante. In realtā la ragazza aveva sperimentato appena adolescente la prostituzione, spintavi dal padre all'orlo della miseria, e ne usciva irrimediabilmente segnata, portando nel sangue impulsi ninfomani sotto l'aspetto ingenuo e volubile d'immatura affamata di tenerezza. Buddy ne č affascinato e non le toglie gli occhi di dosso, nč quando gioca con le sorelline Waski e Doll, nč quando serve i familiari a tavola, riservando attenzioni inavvertitamente ambigue al papā, al quale finisce con offrirsi, mettendone a dura prova le resistenze, nč quando esce in paese in abito succinto, provocando sguardi e commenti piccanti fra gli uomini. Quando poi Rose, respinta severamente dal papā, gli si infila nel letto per confidarsi e consolarsi, Buddy fa le sue prime esperienze di curiositā e di turbamento dei sensi. Lo scompiglio pių forte viene sperimentato dagli Hillyer quando Rose si dichiara incinta. Si tratta in realtā di un tumore, che il chirurgo non esiterebbe a operare in modo spregiudicato per "liberare" la societā dalle tendenze ninfomani della giovane, se non gli si opponesse energicamente mamma Hillyer. Infine Rose va a nozze, ma č perennemente inappagata e ben presto scompare dal luogo, "destinata a vagabondare". Buddy, rientrando in casa col padre, con suo grande dolore apprende che Rose č morta.

CRITICA

"Troppo descrittivo e distaccato per riuscire coinvolgente; troppo compiaciuto e insistente in certi passaggi narrativi; troppo dettagliato e disteso per far intravvedere il dramma, il film di Martha Coolidge ha il suo punto di forza sopratutto nella difesa che mamma Hillyer fa dell'integritā della donna e dei suoi diritti, di qualsiasi donna si tratti e da qualsiasi passato provenga." ('Segnalazioni Cinematografiche', vol. 114, 1992)

Trova Cinema

Box office
dal 19 al 22 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pių belli  1.196.456
    Gli anni pių belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica