Persona1966

SCHEDA FILM

Persona

Anno: 1966 Durata: 85 Origine: SVEZIA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO

Regia:Ingmar Bergman

Specifiche tecniche:35 MM

Tratto da:-

Produzione:SVENSK FILMINDUSTRI (SF) AB

Distribuzione:INDIEF - SAN PAOLO AUDIOVISIVI

ATTORI

Bibi Andersson nel ruolo di Alma
Liv Ullmann nel ruolo di Elisabeth Vogler
Margaretha Krook nel ruolo di Dottoressa
Gunnar Bj÷rnstrand nel ruolo di Signor Vogler
J÷rgen Lindstr÷m nel ruolo di Ragazzo
 

SOGGETTO

Bergman, Ingmar
 

SCENEGGIATORE

Bergman, Ingmar
 
 

MONTAGGIO

Ryghe, Ulla
 

SCENOGRAFIA

Lindstr÷m, Bibi
 

COSTUMISTA

, Mago

TRAMA

Elisabeth Vogler, attrice di teatro e di cinema, si chiude, un giorno, nel pi¨ assoluto mutismo, rifiutandosi di parlare con il prossimo. Alma, l'infermiera addetta alla sua custodia in una villa isolata, cerca di risvegliarla dalla sua apatia, parlandole, con lunghi monologhi, della sua vita privata. Se Elisabeth, col suo silenzio, vuole interpretare una nuova parte di attrice, Alma con le sue confessioni, anche scabrose, compie un'autoanalisi del suo passato. L'affetto che comincia a nutrire per Elisabeth si tramuta in odio quando Alma scopre che l'attrice, in una lettera, ha rivelato ad altre persone i segreti che lei le raccontava. Si viene quindi a creare un sentimento di amore-odio che porta le due donne quasi a uno scambio di personalitÓ. Ma Alma non vuole diventare insensibile come Elisabeth e, pur se non riesce mai a liberarsene del tutto psichicamente, si distacca da lei per continuare il suo lavoro di infermiera.

CRITICA

"Il film, che si distingue per l'essenzialitÓ della messa in scena - povertÓ d'azione, due soli personaggi, tempo e spazio ridotti a riferimenti impalpabili e quasi metafisici - ripropone, nel contesto esistenziale d'un mondo sotto l'incubo di una crisi, la possibilitÓ di un incontro costruttivo tra individuo e individuo, tra realtÓ interiore ed esteriore. Questa trattazione, pur essendo involuta, non rinuncia al fascino dei pi¨ appariscenti elementi del linguaggio cinematografico." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 62, 1967)

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pi¨ belli  1.196.456
    Gli anni pi¨ belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica