SCHEDA FILM

Ossidiana

Anno: 2007 Durata: 100 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:BIOGRAFICO, DRAMMATICO

Regia:Silvana Maja

Specifiche tecniche:35 MM

Tratto da:-

Produzione:ARTIMAGICHE SRL, THULE FILM

Distribuzione:ARTIMAGICHE SRL

ATTORI

Teresa Saponangelo nel ruolo di Maria Palliggiano
Renato Carpentieri nel ruolo di Emilio Notte
Andrea Renzi nel ruolo di Victor
Vincenza Modica nel ruolo di Madre
Tina Femiano nel ruolo di Clelia
Marco Manchisi nel ruolo di Mario Persico
Stefania De Francesco nel ruolo di Anna
Cecilia Muti nel ruolo di Lina
Francesca Cutolo nel ruolo di Adele
Daniele Noviello nel ruolo di Alfred
Antonio De Matteo nel ruolo di Gianni
Donatella Furino nel ruolo di Tina
Daniela Gargiulo nel ruolo di Imma
Stefano Moffa nel ruolo di Stelio
Diletta D'Arienzo nel ruolo di Titti
Lorenzo Perpignani nel ruolo di Pescatore
Davide Giacobbe nel ruolo di Eduardo
Velentina Curatoli nel ruolo di Rosa
Azzurra De Santis nel ruolo di Carmen
Alberto Franco nel ruolo di Padre
Assia Petricelli nel ruolo di Paola
Alessandro Riceci nel ruolo di Manfred
Sergio Panariello nel ruolo di Carmine
Alessandro Cione nel ruolo di Riccardo a 6 anni
Pio Di Stefano nel ruolo di Riccardo a 11 anni
Gianni Abbate nel ruolo di Psichiatra
Laura Borrelli nel ruolo di Infermiera
 

SCENOGRAFIA

Recchia, Adolfo
 

COSTUMISTA

Facchino, Anna
 

EFFETTI

Pappadà, Guido

TRAMA

Maria Palliggiano, una giovane pittrice napoletana, vive la stagione sperimentale degli anni Sessanta con slancio ed entusiasmo. È una donna che non rinuncia ai suoi ideali di perfezione e di giovinezza, si lancia nei progetti e fa della ricerca e dell'amore le sue ragioni di vita. Nel 1957 sposa Emilio Notte, direttore dell'Accademia delle Belle Arti di Napoli e importante protagonista dell'avanguardia artistica, da cui ha già avuto un figlio, Riccardo. Maria decide di non abbandonare la pittura e cerca di coniugare il suo ruolo di artista con quello di madre e moglie. Le sue scelte non vengono capite e lei viene duramente giudicata e costretta a subire delle torture psichiatriche. I pregiudizi che si sono formati su di lei spingono la società a cercare di "normalizzarla", rendendola meno pericolosa e meno spaventosa. Nel 1969 Maria pone termine alla sua vita.

CRITICA

Dalle note di regia: "Quando ho visto esposti in una mostra i suoi quadri mi sono stupita che un'artista di tale capacità non fosse stata per nulla conosciuta e ho desiderato sapere qualcosa di lei. Viste le reticenze incontrate ho approfondito le ricerche e ho scritto prima un libro, poi sono riuscita a realizzare il film. A un certo punto il figlio mi ha dato, chiusi in un sacchetto, i diari della madre che lei stessa aveva ridotto in pezzi e io li ho fatti ricomporre."

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica