Ormai ? fatta!1999

SCHEDA FILM

Ormai fatta!

Anno: 1999 Durata: 100 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMMEDIA, DRAMMATICO

Regia:Enzo Monteleone

Specifiche tecniche:-

Tratto da:liberamente ispirato all'omonimo racconto autobiografico di Horst Fantazzini

Produzione:GIANFRANCO PICCIOLI PER HERA INTERNATIONAL FILM, IN COLLABORAZIONE CON RAI-RADIOTELEVISIONE ITALIANA, UNISTUDIO, MICLA FILM

Distribuzione:COLUMBIA TRISTAR FILMS ITALIA (1999) - MEDUSA - DVD: MEDUSA (2002); DVD: MINERVA PICTURES (2013)

ATTORI

Stefano Accorsi nel ruolo di Horst Fantazzini
Emilio Solfrizzi nel ruolo di Brigadiere Lojacono
Giovanni Esposito nel ruolo di Appuntato Di Gennaro
Fabrizia Sacchi nel ruolo di Teresa, la moglie di Horst
Francesco Guccini nel ruolo di Il padre di Horst
Alessandro Haber nel ruolo di Avvocato Mazza
Antonio Catania nel ruolo di Il sostituto procuratore
Fabio Ferri nel ruolo di Calimero
Paolo Graziosi nel ruolo di Tagliaferri, colonnello dei carabinieri
Andrea Lolli nel ruolo di Maresciallo Juliano
Alessandro Lombardo nel ruolo di Brigadiere Santillo
Antonio Petrocelli nel ruolo di Ridolfi, il direttore del carcere
 
 

MONTAGGIO

Zanuso, Cecilia
 

SCENOGRAFIA

Garotta, Simona
 

COSTUMISTA

Viotti, Andrea

TRAMA

Il 23 luglio 1973 nel carcere di Fossano il giovane Horst Fantazzini, detenuto con una condanna a 22 anni, decide che venuto il momento di tentare la fuga. L'operazione per si rivela ben presto pi difficile del previsto, e Horst si vede costretto a prendere in ostaggio due agenti di custodia. A questo punto l'evasione pu dirsi in pratica fallita, ma Horst non ha certo intenzione di arrendersi. Comincia cos una lunga giornata, scandita dal lento trascorrere dei minuti e delle ore, lungo la quale si susseguono le trattative, le speranze, le paure degli ostaggi, l'ansia della moglie di Fantazzini, le telefonate dell'avvocato che inutilmente consiglia a Horst di arrendersi, una telefonata del padre, che rimprovera al figlio di fare il ladro senza una vera motivazione a differenza di quando lui aveva precisi obiettivi politico-sociali. Alla fine le richieste del ribelle vengono accolte: una macchina e due milioni in contanti. Ma mentre lui e i due agenti stanno per salire, arriva un cane della polizia a creare trambusto. Fantazzini si distrae, e dall'alto i tiratori scelti lo riempiono di proiettili. Portato in ospedale, dopo un'operazione viene salvato. Guarito, viene ulteriormente condannato. Ancora oggi in carcere.

CRITICA

" vero che il film e il suo autore si espongono molto a favore di una vicenda umana sulla quale la giustizia si gi pronunciata: discutibilmente, noi non sappiamo se stato commesso un errore di cui sia opportuno invocare la riparazione. Ma non tanto questo a interessarci quanto il pathos che la ricostruzione esprime, quanto il bel personaggio che Accorsi fa vivere in sintonia con eccellenti coprotagonisti come la guardia carceraria Solfrizzi o il sostituto procuratore Catania per dirne solo due tra molti. Un film forse non perfetto ma con molta anima". (Paolo D'Agostini, 'Annuario del cinema italiano 1999/2000')

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica