Ombre e nebbia1991

SCHEDA FILM

Ombre e nebbia

Anno: 1991 Durata: 104 Origine: USA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO

Regia:Woody Allen

Specifiche tecniche:35 MM, PANAVISION

Tratto da:-

Produzione:ROBERT GREENHUT, JACK ROLLINS, CHARLES H. HOFFE PER ORION PICTURES CORPORATION

Distribuzione:CDI (1992) - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO, DVD: 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT (2008)

ATTORI

Woody Allen nel ruolo di Kleinman
Mia Farrow nel ruolo di Irmy
John Malkovich nel ruolo di Clown
Madonna nel ruolo di Marie
David Ogden Stiers nel ruolo di Hacker
Michael Kirby nel ruolo di Assassino
John Rebhorn nel ruolo di Vigilante
Victor Argo nel ruolo di Vigilante
Daniel von Bargen nel ruolo di Vigilante
Camille Saviola nel ruolo di Padrona di casa
Tim Loomis nel ruolo di Nano
Katy Dierlam nel ruolo di Donna grassa
Dennis Vestunis nel ruolo di Uomo forzuto
Donald Pleasence nel ruolo di Dottore
Lily Tomlin nel ruolo di Prostituta
Jodie Foster nel ruolo di Prostituta
Kathy Bates nel ruolo di Prostituta
Anne Lange nel ruolo di Prostituta
Andrew Mark Berman nel ruolo di Studente
Paul Anthony Stewart nel ruolo di Studente
Thomas Bolster nel ruolo di Studente
John Cusack nel ruolo di Lo studente Jack
Fred Melamed nel ruolo di L'osservatore indesiderato
Greg Stebner nel ruolo di Capo della Polizia
Peter Appel nel ruolo di Agente alla stazione di Polizia
John C. Reilly nel ruolo di Agente alla stazione di Polizia
Brian Smiar nel ruolo di Agente alla stazione di Polizia
Michael P. Troy nel ruolo di Agente alla stazione di Polizia
Remak Ramsey nel ruolo di Agente alla stazione di Polizia
Ron Turek nel ruolo di Agente alla stazione di Polizia
Philip Bosco nel ruolo di Sig. Paulsen
Peter McRobbie nel ruolo di Barman
Josef Sommer nel ruolo di Sacerdote
Ira Wheeler nel ruolo di Poliziotto con il sacerdote
William H. Macy nel ruolo di Poliziotto W.H. Macy
Julie Kavner nel ruolo di Alma
Wallace Shawn nel ruolo di Simon Carr
 

SOGGETTO

Allen, Woody
 

SCENEGGIATORE

Allen, Woody
 

MONTAGGIO

Morse, Susan E.
 

SCENOGRAFIA

Loquasto, Santo
 

COSTUMISTA

Kurland, Jeffrey

TRAMA

Negli anni '20, in una città europea avvolta da una fitta nebbia, si aggira un misterioso maniaco assassino che uccide i passanti strangolandoli. Dopo uno di questi delitti, Kleinman, un pavido impiegato ebreo, viene svegliato da un gruppo di volontari che esigono la sua partecipazione alla caccia all'assassino. Quando però scende nella strada si trova solo: gli altri si sono allontanati, senza dargli istruzioni. Intanto in un carrozzone di un circo accampato in città, il clown Paul, deluso dal pubblico, si sfoga con la sua compagna Irmy, la mangiatrice di spade, che vorrebbe sposarsi con lui e avere un bambino. Ma l'uomo, indispettito, si allontana, e lei lo ritrova fra le braccia dell'acrobata Marie. Dopo una scenata, Irmy abbandona piangendo il circo. Frattanto Kleinman si rifugia nel laboratorio del Dottore, che sta sezionando cadaveri, e offrendogli un bicchierino, gli confida che vorrebbe esaminare il cervello del Mostro, per trovare l'origine del Male. Irmy, incontrata una prostituta di buon cuore, viene ospitata nel bordello dove lo studente Jack, affascinato dalla donna, le offre una cifra alta per averla, finchè a 700 dollari, Irmy accetta. Arrestata, la donna esce dalla stazione di polizia insieme a Kleinman, il quale vi si era rifugiato, apprendendo dello strangolamento del Dottore e del ritrovamento del bicchierino con le proprie impronte che riesce a nascondere. Camminando fra la nebbia, Irmy fa amicizia con Kleinman che è stato licenziato dal suo capo, signor Paulsen. Frattanto Paul, pentito, cerca Irmy e incontra Jack, dal quale apprende l'avventura che ha avuto. Poco dopo il Mostro uccide una madre, e Irmy e Paul, che si sono ritrovati, raccolgono la bimba piangente: la donna decide di tenerla con sè e Paul accetta commosso. Tornati al circo, Irmy viene salvata da Kleinman dallo strangolatore che sta per ucciderla, Kleinman si trova a lottare con lo strangolatore, ma viene aiutato da Armstroff, il mago del circo, che egli ha sempre ammirato.

CRITICA

"Il film, in bianco e nero, ha una splendida fotografia, opera di Carlo Di Palma ispirata ai film espressionistici tedeschi e basata sugli effetti di nebbia nelle più varie e pastose tonalità di grigio, che danno un aspetto irreale alla città. Mentre la parte formale èammirevole, quella narrativa non appare sempre equilibrata in quanto Woody Allen affronta molti temi, a cominciare da quello della sua ricerca di Dio, della quale già altre volte ha insistentemente parlato, senza trovare ancora evidentemente una risposta, e più del solito mostra chiaramente le sue origini europee, alle quali tanto lo avvicina la sua preparazione culturale. La storia si svolge tutta in una notte, nella quale, in mezzo al terrore provocato dal mostro e in contrasto con lo spietato egoismo dei"volontari", che quasi offrono Kleinman come vittima sacrificale all'assassinio, nascono anche episodi di grande generosità, come quella di Irmy, che accoglie amorosamente come figlia la piccola orfana, mentre la conversione alla paternità e al matrimonio del suo compagno Paul appare invece un pò troppo rapida. Questo commovente brano è il vero raggio di speranza per l'avvenire dell'umanità che illumina il film spesso molto amaro. Non mancano altre figure generose, come le prostitute, che accolgono Irmy, ma ce ne sono poi di sgradevoli, come il sacerdote avido di soldi e il poliziotto suo alleato. Nell'insieme, pur avendo molti pregi questa non appare fra le opere migliori del suo autore e risente di una certa ambiguità". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 113, 1992)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica