SCHEDA FILM

NOUVELLE VAGUE

Anno: 1990 Durata: 100 Origine: SVIZZERA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:SARA FILMS, PERIPHERIA, CANAL PLUS, VEGA FILM, TELEVISION ROMANDE, FILMS A2, C.N.C., SOFICA INVEST.

Distribuzione:PENTA DISTRIBUZIONE (1991) - PENTAVIDEO, CECCHI GORI HOME VIDEO (GLI ORI)

TRAMA

La bella contessa Elena Torlato Fabrini, ricchissima proprietaria delle omonime industrie meccaniche e titolare di varie multinazionali, risiede sul lago di Ginevra, in una splendida villa con parco e porticciolo privato, nella quale è sempre presente qualche ospite, oltre alla numerosa servitù. Un giorno Elena, che è annoiata e di cattivo umore, guidando troppo velocemente la sua Maserati, investe, ma non gravemente, un uomo, Roger, che sostava sul ciglio della strada, e, fattolo salire sull'auto, lo porta alla villa e ne fa il proprio amante, perchè prova subito per lui una forte attrazione fisica, ma lo tratta come un oggetto, e si fa servire da lui. Roger, abulico e fannullone, accetta questa posizione di dipendenza dalla donna, che gli dà vestiti di lusso, e lo impone ai suoi ospiti, anche se lui, che ha sempre la barba incolta e i capelli in disordine, non si adatta a quell'ambiente elegante, in cui appare fuori posto, ma resta imbronciato e taciturno, poichè, come dichiara, è convinto che a lei non servano le parole, ma che la sua sola presenza le sia comunque di aiuto. Elena, però, si stanca presto di quest'uomo-oggetto, e un giorno in cui i due vanno soli in barca sul lago, e lui, che non sa nuotare, cade incidentalmente in acqua, lo lascia affogare, senza tentare di salvarlo. Frattanto arriva alla villa il gemello di Roger, Richard, fisicamente identico al fratello, ma efficientissimo e volitivo ingegnere elettronico, che è sempre elegantemente vestito e guida una fuoriserie, e di lui subito si innamora Elena, pronta a sottomettersi, a servirlo, perfino ad allacciargli le scarpe. Richard prende dunque anche la direzione degli affari della donna, e, quando in un'altra gita a due in barca sul lago lei cade in acqua vestita e rischia di annegare, lui, è tentato di lasciarla morire, ma invece la salva, e accetta di prenderla con sè, quando poco dopo lascerà la villa, per tornare alle sue molte attività. Elena salutati gli amici e liquidati i domestici, ordina la chiusura della villa e parte felice con Richard.

CRITICA

Quando Godard si impegna sul serio e tende a rispettare tutte le regole (se non quelle tradizionali, almeno le sue, che spesso sono di alta qualità), allora il risultato non lo si può discutere e resta solo da applaudire. (Gian Luigi Rondi, Il Tempo) C'è una maestria innegabile nel condurre la pariglia dei suoni e delle immagini. (Giovanni Grazzini, il Messaggero)

Trova Cinema

Box office
dal 16 al 19 gennaio

Incasso in euro

  1. 1. Il primo Natale  3.142.556
    Il primo Natale

    Salvo e Valentino, un ladro e un prete, si ritroveranno a fare un viaggio nel tempo, fino all'Anno Zero....

  2. 2. Frozen 2 - Il segreto di Arendelle  1.640.886
  3. 3. L'immortale  1.114.347
  4. 4. Cena con delitto - Knives out  1.024.963
  5. 5. Un giorno di pioggia a New York  395.422
  6. 6. Che fine ha fatto Bernadette?  180.700
  7. 7. L'inganno Perfetto  151.003
  8. 8. Cetto c'è, senzadubbiamente  142.592
  9. 9. L'ufficiale e la spia  127.337
  10. 10. Midway  87.261

Tutta la classifica