SCHEDA FILM

Notte sulla città

Anno: 1972 Durata: 105 Origine: FRANCIA Colore: C

Genere:POLIZIESCO

Regia:Jean-Pierre Melville

Specifiche tecniche:PANORAMICA TECHNICOLOR

Tratto da:-

Produzione:ROBERT DORFMAN PER CORONA CINEMATOGRAFICA, EURO INTERNATIONAL FILM (EIA), OCEANIA PRODUZIONI INTERNAZIONALI CINEMATOGRAFICHE, PARIS FILM PRODUCTIONS

Distribuzione:EURO - DOMOVIDEO

ATTORI

Alain Delon nel ruolo di Commissario Edouard Coleman
Richard Crenna nel ruolo di Simon
Catherine Deneuve nel ruolo di Cathy
Riccardo Cucciolla nel ruolo di Paul Weber
Michael Conrad nel ruolo di Louis Costa
Paul Crauchet nel ruolo di Morand
Simone Valère nel ruolo di Moglie di Paul
André Pousse nel ruolo di Marc Albouis
Valery Wilson nel ruolo di Gaby
Jean Desailly nel ruolo di Signore distinto
Catherine Rethi
Dominique Zentar
Georges Florian
Henri Marteau
Jacques Leroy
Jako Mica
Jean Pierre Posier
Jo Tafanelli
Louis Grandidier
Michel Fretault
Nicole Temine
Philippe Gasté
Stan Dylik
 
 

SCENEGGIATORE

Melville, Jean-Pierre
 

MONTAGGIO

Nény, Patricia
 

SCENOGRAFIA

Meurisse, Théobald
 

COSTUMISTA


Baudot, Colette

TRAMA

Il commissario Coleman indaga sulla rapina a una banca di provincia, compiuta da quattro individui mascherati. Dalle confidenze di un "travestito", apprende che il colpo è servito per finanziarne uno assai più importante: il furto di una grossa quantità di droga, che un corriere, Mathieu "La valigia" dovrebbe portare con sé sul treno Parigi-Lisbona. Nonostante il piano predisposto da Coleman per sorprenderli, i malviventi (divenuti, nel frattempo, tre: uno di loro, ferito durante l'assalto alla banca, è morto in ospedale) riescono, calandosi sul treno da un elicottero, a derubare Mathieu del suo carico. Scoperta l'identità del rapinatore defunto, Coleman risale agli altri tre: uno lo arresta, l'altro si uccide sotto i suoi occhi, il terzo, che è anche il capo della banda, viene colpito a morte, benché disarmato, dallo stesso commissario, sotto gli occhi della donna cui erano entrambi legati.

CRITICA

"Condotto con mano stanca da un regista altre volte più felice, il film si snoda lentissimamente con sequenze di superflua e stucchevole accuratezza, sfiorando il ridicolo per l'uso scoperto di modellini del treno e dell'elicottero." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 74, 1973)

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica