Non aver paura2005

SCHEDA FILM

Non aver paura

Anno: 2005 Durata: 104 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Angelo Longoni

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:FULVIO LUCISANO E GIANFRANCO PICCIOLI PER I.I.F. ITALIAN INTERNATIONAL FILM, SETTIMA LUNA

Distribuzione:I.I.F. (2005)

ATTORI

Laura Morante nel ruolo di Laura
Alessio Boni nel ruolo di Franco
Eleonora Ivone nel ruolo di Chiara
Valeria Milillo nel ruolo di Sandra
Marco Ragno nel ruolo di Luca
Andrea Ragno nel ruolo di Tommi
Cesare Adolfo Bocci nel ruolo di Angelo
Alberto Bognanni nel ruolo di Investigatore
Guia Zapponi nel ruolo di Maestra
Alberto Tordi nel ruolo di Uomo incidente
Margherita Longoni nel ruolo di Stefania
Riccardo Volpato nel ruolo di Sergio
Angelo Longoni nel ruolo di Psicologo
 

MONTAGGIO

Bonanni, Mauro
 

COSTUMISTA

Cannizzaro, Agata

TRAMA

Laura e Franco sono una coppia separata con un figlio di nove anni, Luca. I due genitori non riescono ad appianare i loro problemi e le loro divergenze e a farne le spese è il piccolo Luca, che per vincere le proprie paure si inventa un amico immaginario, Tommi. A complicare le cose interviene un cliente di Laura - che per guadagnare qualche soldo in più lavora, all'insaputa dell'ex marito, per una 'hot line' - che, con le sue fantasie violente nei confronti dei bambini, minaccia lei e Luca. La donna, pedinata da un uomo misterioso, minacciata dal cliente e, dal momento che Franco ha scoperto la sua occupazione, a rischio di perdere la tutela del figlio decide di fuggire e nascondere il piccolo Luca...

CRITICA

"'Non aver paura' di Angelo Longoni è un giallo psicologico sull'amore, che non riesce più a sconfiggere la paura e una storia a favore dell'infanzia. Un progetto pieno di buone intenzioni. Ma, se gli attori hanno fatto un buon lavoro rendendo credibili i personaggi, il film finisce con il mettere un po' troppa carne al fuoco: i pedofili, le hot-line, i divorzi devastanti, i bambini vittime dei giochi degli adulti... Mette a fuoco bene, però, i rischi che si corrono quando si è disperatamente alla ricerca di una rivincita e quanto la paura possa rendere manipolabili e fragili." (Roberta Bottari, 'Il Messaggero', 6 maggio 2005) "Il film dissimula sotto il thriller un'intenzione morale: quella di condannare una società senza amore, popolata da mille paure, e violenta sui più deboli: i bambini. (...) L'intento del regista Longoni ha una sua consistenza, ed è sempre notevole ancorché raro vedere il cinema italiano cimentarsi con le regole di 'genere', ma la costruzione non funziona bene e nessuno dei due protagonisti dà il meglio di sé." (Paolo D'Agostini, 'la Repubblica', 6 maggio 2005)

Trova Cinema

Box office
dal 23 al 26 gennaio

Incasso in euro

  1. 1. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  5.438.128
    Me contro te il film - La Vendetta del Signor S

    ...

  2. 2. Tolo Tolo  2.164.815
  3. 3. Hammamet  1.514.093
  4. 4. Piccole Donne  1.403.099
  5. 5. Richard Jewell  1.169.569
  6. 6. Jojo Rabbit  827.158
  7. 7. 18 Regali  456.191
  8. 8. Jumanji: The Next Level  425.718
  9. 9. La Dea Fortuna  261.830
  10. 10. City of Crime  216.138

Tutta la classifica