Lettera aperta a un giornale della sera1970

SCHEDA FILM

Lettera aperta a un giornale della sera

Anno: 1970 Durata: 95 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMMEDIA, POLITICO

Regia:Francesco Maselli

Specifiche tecniche:EASTMANCOLOR

Tratto da:-

Produzione:FRANCO CRISTALDI PER LA VIDES CINEMATOGRAFICA, ITALNOLEGGIO CIN.CO

Distribuzione:INC - DELTAVIDEO (JOKER)

ATTORI

Nanni Loy nel ruolo di Architetto Vanni Dosi
Mariella Palmich nel ruolo di Donna di Vanni Dosi
Piero Faggioni nel ruolo di Direttore casa editrice
Graziella Galvani nel ruolo di Moglie di Faggioni
Daniele Dublino nel ruolo di Scrittore
Laura De Marchi nel ruolo di Moglie dello scrittore
Daniela Surina nel ruolo di Amante dello scrittore
Francesco Maselli nel ruolo di Saverio
Goliarda Sapienza nel ruolo di Ex moglie di Saverio
Massimo Sarchielli nel ruolo di Scultore
Titina Maselli nel ruolo di Donna dello scultore
Nino Dal Fabbro nel ruolo di Prof. universitario
Lorenza Guerrieri nel ruolo di Moglie del prof. universitario
Monica Strebel nel ruolo di Ex amante del prof. universitario
Renato Romano nel ruolo di Sceneggiatore
Anna Orso nel ruolo di Moglie dello sceneggiatore
Luciano Telli nel ruolo di Regista
Nicole Karen nel ruolo di Moglie del regista
Claudia Rittore nel ruolo di Figlia del regista
Silverio Blasi nel ruolo di Brandi
Barry Fiefield nel ruolo di Editore Pier Maria
Deanna Frosini nel ruolo di Moglie dell'editore
Vittorio Duse nel ruolo di Maggiordomo
Fabienne Fabre nel ruolo di Studente ospite Dosi
Daniele Costantini nel ruolo di Studente ospite Dosi
Riccardo Berlingieri nel ruolo di Studente ospite Dosi
Gianni Sbarra nel ruolo di Operatore Culturale
Berto Pelosso nel ruolo di Operatore culturale
Bitti Lusignoli nel ruolo di Operatore culturale
Tanya Lopert nel ruolo di Dyana Stein
Gabor Acs nel ruolo di Giornalista
Paolo Pietrangeli nel ruolo di Cantante
Marcello Di Martire
Maurizio Ponzi
Nicole Tessier
Randy Lind
 
 

SCENEGGIATORE

Maselli, Francesco
 
 

SCENOGRAFIA

D'Angelo, Gabriele
 

COSTUMISTA

Nerli Taviani, Lina

TRAMA

Al termine di una serata in casa di un editore di sinistra, trascorsa come sempre in astratte discussioni, un architetto industriale, la cui fabbrica è in co-gestione con gli operai che vi lavorano, lancia ai suoi amici - un gruppo di intellettuali comunisti, rivoluzionari a parole ma perfettamente inseriti nel "sistema" di cui godono i vantaggi e condividono i vizi - l'idea di inviare una lettera al direttore di un quotidiano di sinistra, chiedendo di partecipare attivamente alla guerra nel Vietnam. Contrariamente alle previsioni, il giornale non la pubblica, ma la lettera esce, egualmente, sulle pagine di un settimanale. L'iniziativa acquista una forte risonanza, si allarga fino a ottenere adesioni anche dall'estero, mentre sembra addirittura che Hanoi, contrariamente al solito, sia disposta ad accettare l'invio di volontari; per quanto non approvi l'iniziativa, anche il partito comunista si vede costretto ad appoggiarla. Accorgendosi della piega tremendamente seria presa da un'iniziativa nata soprattutto per fornire un alibi alla loro coscienza, ma non potendo più tirarsi indietro, gli intellettuali si radunano in una villa di campagna, in attesa di partire. Proprio alla vigilia, però, li raggiunge una notizia da Hanoi: i nordvietnamiti non vogliono volontari stranieri. I promotori dell'iniziativa possono finalmente tirare un respiro di sollievo.

CRITICA

"In Maselli c'è la presunzione di una confessione che invece resta giocata e apparente, c'è la gratuita e commerciale commistione con erotismi di bassa lega, la mancanza vera di scelta e di presa di coscienza. (...) Peccato, il soggetto, nelle sue linee fondamnetali, rimane migliore del film che ne è venuto fuori." (Giacomo Gambetti, "Bianco e Nero", 5/6, giugno 1976)

Trova Cinema

Box office
dal 10 al 13 ottobre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica