L'amore e la guerra2007

SCHEDA FILM

L'amore e la guerra

Anno: 2007 Durata: - Origine: ITALIA Colore: C

Genere:GUERRA, SENTIMENTALE, STORICO

Regia:Giacomo Campiotti

Specifiche tecniche:-

Tratto da:da un'idea di Alessandro Jacchia

Produzione:ALESSANDRO JACCHIA & MAURIZIO MOMI PER ALBATROSS PER MEDIASET

Distribuzione:-

ATTORI

Martina Stella nel ruolo di Contessina Albertina Regis
Daniele Liotti nel ruolo di Rocco Parri
Luigi Diberti nel ruolo di Generale Regis
Thomas Trabacchi nel ruolo di Capitano Avogadro
Ludovico Fremont nel ruolo di Tenente Ranieri
Rosabell Laurenti Sellers nel ruolo di La piccola Anita
Andrea Tidona nel ruolo di Generale Croce
Helene Nardini nel ruolo di Matilde
Raffaele Vannoli nel ruolo di Girolamo Lele Vannoli
Mauro Meconi nel ruolo di Tommaso
Silvia Cohen nel ruolo di Contessa Regis
Denis Fasolo nel ruolo di Tenente Walter Riccesi
Emanuela Grimalda nel ruolo di Cosima
 

MONTAGGIO

Marone, Patrizio
 

SCENOGRAFIA

Luppi, Marco
 

COSTUMISTA

Roberti, Marina

TRAMA

Durante la Grande Guerra la giovane contessina Albertina Regis tiene una romantica corrispondenza epistolare con il tenente Ranieri e, conquistata dalle sue parole, disobbedisce a suo padre, il generale Regis, e parte per il fronte come crocerossina nella speranza di poterlo conoscere di persona. Albertina non sa che in realtà le lettere sono state scritte da un sergente di umili origini, Rocco Parri. Il tenente Ranieri muore in battaglia e Albertina, conosce e si innamora di Rocco, con la complicità della piccola Anita, di cui lui si prende cura. Ma il rapporto tra i due è reso impossibile dalla differenze sociali e dal fatto che ha messo gli occhi sulla contessina, e soprattutto sulla sua dote, il Capitano Avogadro che ne ha bisogno per coprire i suoi debiti di gioco. Ma intanto la guerra continua...

CRITICA

Dalle note di regia: La fiction è liberamente ispirata a due opere letterarie di due celebri scrittori vissuti a cavallo tra il XIX e il XX secolo, che di quei fatti furono testimoni: "La guerra sulle montagne" di Rudyard Kipling (in cui l'autore di "Kim" e del "Libro della giungla", riportò le proprie impressioni sulla visita al fronte italiano fatta nel 1917) e "Addio alle armi" di Ernest Hemingway, entrambe ambientate sullo sfondo dei drammatici avvenimenti che sconvolsero l'Italia tra il 1917 ed il 1918. Le vicende sentimentali di Albertina e Rocco mi hanno fatto rivivere, nel corso delle riprese, la vera storia d'amore che scoppiò tra mia nonna, figlia di un generale ed infermiera volontaria nella "Grande Guerra", e mio nonno, un semplice fante attendente di suo padre. Un amore difficile agli albori del '900, duramente ostacolato dalle convenzioni sociali dell'epoca.

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica