Italo2014

SCHEDA FILM

Italo

Anno: 2014 Durata: 105 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Alessia Scarso

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:ROBERTA TROVATO PER ARÀ

Distribuzione:NOTORIUS PICTURES (2015)

ATTORI

Marco Bocci nel ruolo di Antonio
Elena Radonicich nel ruolo di Laura
Barbara Tabita nel ruolo di Luisa
Vincenzo Lauretta nel ruolo di Meno
Martina Antoci nel ruolo di Chiara
Matteo Koreshi nel ruolo di Paolo
Tuccio Musumeci nel ruolo di Natalino
Lucia Sardo nel ruolo di Concetta
Andrea Tidona
Marcello Perracchio
Leo Gullotta nel ruolo di Narratore
 
 

MUSICHE

Cascone, Marco
 

MONTAGGIO

Scarso, Alessia
 

COSTUMISTA

Cipollone, Fiorenza

TRAMA

Italo, il nuovo arrivato a Scicli (in provincia di Ragusa), è un cane color miele. In breve diventerà il beniamino di tutta la comunità, comportandosi come un cittadino modello. Italo infatti va a messa, partecipa a matrimoni e funerali, accompagna i turisti in giro per la città e salva persino una ragazza da un'aggressione. Stringe soprattutto amicizia con Meno, un bambino solitario. Tratto da una storia vera.

CRITICA

"Una nuovo «attore» si afferma nell'infinita galleria dei cani-star, si chiama Tomak, e interpreta (nel film omonimo) il ruolo di Italo, randagio color miele, scomparso nel 2011 dopo aver ricevuto la cittadinanza onoraria dal Comune di Scicli, paese siciliano del ragusano (patrimonio Unesco dal 2002) dove aveva deciso di stabilirsi e soprattutto di prestare la propria opera. (...) Vicenda esemplare, ambientazione attraente, luci e colori della Sicilia barocca, incorniciano, ancora una volta, il tema, carissimo al cinema, dell'intesa tra uomo e animale, uomo e cane in particolare." (Fulvia Caprara, 'La Stampa', 15 gennaio 2015) "Con le migliori intenzioni, 'Italo' dell'esordiente Alessia Scarso (anche montatrice) voleva essere una favola di paese ispirata a un fatto di cronaca realmente accaduto. Peccato che il cane Tomak non sia un bravo attore (in confronto a lui il pastore tedesco Achi per il 'Rex' dei Manetti Bros è Marlon Brando) e che la storia d'amore tra il sindaco vedovo di Marco Bocci e la maestrina del Nord Elena Radonicich suoni finta e stucchevole. E' una produzione simpatica e la storia è edificante. Sognavamo un film italiano con cane star alla 'Beethoven', 'Io e Marley' o 'Belle e Sebastien'. Ma purtroppo Italo non abbaglia e non morde." (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 15 gennaio 2015) "Tra folklore siciliano e strapaesano, romanticismo a buonissimo mercato e altri sentimenti pastorizzati, la commedia è, soprattutto, uno star vehicle per il Marco Bocci di 'Squadra Antimafia', inedito protagonista al cinema (...) Consigliato, dunque, a chi per Bocci stravede e, ancor più, a chi tra cinofilia e cinefilia non ha mai nutrito dubbi." (Federico Pontiggia, 'Il Fatto Quotidiano', 15 gennaio 2015) "La storiella (...) è fragile ma simpatica. (...) Quasi una favola, raccontata con garbo, pur tra qualche eccesso umoristico." (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 15 gennaio 2015)

Trova Cinema

Box office
dal 23 al 26 gennaio

Incasso in euro

  1. 1. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  5.438.128
    Me contro te il film - La Vendetta del Signor S

    ...

  2. 2. Tolo Tolo  2.164.815
  3. 3. Hammamet  1.514.093
  4. 4. Piccole Donne  1.403.099
  5. 5. Richard Jewell  1.169.569
  6. 6. Jojo Rabbit  827.158
  7. 7. 18 Regali  456.191
  8. 8. Jumanji: The Next Level  425.718
  9. 9. La Dea Fortuna  261.830
  10. 10. City of Crime  216.138

Tutta la classifica