In Her Shoes - Se fossi lei2004

SCHEDA FILM

In Her Shoes - Se fossi lei

Anno: 2004 Durata: 130 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA, DRAMMATICO

Regia:Curtis Hanson

Specifiche tecniche:PANAVISION - DE LUXE

Tratto da:Bestseller "A letto con Maggie" di Jennifer Weiner (ed. Piemme)

Produzione:SCOTT FREE PRODUCTIONS/DEUCE THREE PRODUCTIONS, FOX 2000 PICTURES

Distribuzione:20TH CENTURY FOX ITALIA (2005)

ATTORI

Cameron Diaz nel ruolo di Maggie
Toni Collette nel ruolo di Rose
Shirley MacLaine nel ruolo di Ella Hirsch
Mark Feuerstein nel ruolo di Simon Stein
Brooke Smith nel ruolo di Amy
Francine Beers nel ruolo di Sig.ra Lefkowitz
Richard Burgi nel ruolo di Jim Danvers
Norman Lloyd nel ruolo di Sig. Sofield
Eric Balfour nel ruolo di Grant
Andy Powers nel ruolo di Tim
Marcia Jean Kurtz nel ruolo di Sig.ra Stein
Ken Howard nel ruolo di Michael Feller
Candice Azzara nel ruolo di Sydelle Feller
Jerry Adler nel ruolo di Lewis Feldman
Alan Blumenfeld nel ruolo di Sig. Stein
Amy Halloran nel ruolo di Rose da Piccola
Anson Mount nel ruolo di Todd
April Stewart
Asabi Rich
Ayana Mingo
Benton Jennings nel ruolo di Venditore di scarpe
Betty Ricciardelli
Bill Polk nel ruolo di Fan dei Sixers
Bob Koehler
Brandon Karrer
Carlease Burke nel ruolo di Bea
Carol Florence
Carole Robinson
Cebert Hall
Chihiro Kawamura
Dale Schwant
Dan Fitzgerald
David Shatraw nel ruolo di Nipote del professore
Dorothy Kelly nel ruolo di Dora
Earnie Philps nel ruolo di Fan dei Sixers
Emilio Mignucci
Florence Ruprecht
Fran Gellatly nel ruolo di Sig.ra Stempel
Fritz Rulli
Gene Bozzi
George Rosenberg
Jack Brown
Jackie Geary nel ruolo di Marcia
Jacquin Rashad nel ruolo di Fan dei Sixers
Jason Peck nel ruolo di Cuervo Carl
Jay Bressner
Jennifer Weiner nel ruolo di Donna al mercato italiano
Jeri Jordan nel ruolo di Jeri
Jill Saunders nel ruolo di Lopey
Joan Turner nel ruolo di Edie
John Mastrangelo Sr.
Jon Ingrassia nel ruolo di Barista
Karen Vicks
Kateri Demartino
Kenneth Beehner
Kevin Anthony nel ruolo di Fan dei Sixers
Madeline S. Bruni
Marie Malocco
Marilyn Raphael nel ruolo di Mimmy
Mary-Pat Green nel ruolo di Cameriera
Maureen Solomon
Maureen Torsey-Weir
Maxine Brown
Mel Alpern nel ruolo di Rabbino
Mike Schmidt
Molly Weiner nel ruolo di Segretaria di Rose
Nicola Shirley
Nicole Randall Johnson nel ruolo di Assistente di Rose
Rene Godin
Ruth Byler nel ruolo di Sig.ra Haskell
Salih Abdul-Qawi nel ruolo di Fan dei Sixers
Sandye Menduke
Shirley Beehner
Sophie Klein
Terrance Christopher Jones nel ruolo di Avvocato
Tony Russo
William Spangler
 

SOGGETTO

Weiner, Jennifer
 

SCENEGGIATORE

Grant, Susannah
 

MUSICHE

Isham, Mark
 

SCENOGRAFIA

Davis, Dan
 

TRAMA

Rose e Maggie sono sorelle ma non potrebbero essere più diverse tra loro. Rose è un avvocato in carriera, sogna da sempre di incontrare un uomo che le sciolga i capelli, le tolga gli occhiali e le dica che è bellissima. Maggie, è più giovane di Rose, non ha un impiego fisso, ha un corpo perfetto e scarta gli amanti come fossero caramelle. Insomma, l'unica cosa che le due sorelle hanno in comune, a parte il DNA, è la misura delle scarpe, ma ci saranno degli avvenimenti grazie ai quali conosceranno la loro nonna materna che le aiuteranno a ricredersi.

CRITICA

"Gradevole, pletorico, telefonatissimo film-caramella diretto chissà perché dal regista di 'L.A. Confidential' (c'è dietro un oliato best-seller di Jennifer Weiner ). Stavolta la nonna, scrigno di affetto e saggezza, ha qualche scheletro nell'armadio. Meglio: fa più vero. Al controcanto comico pensano le adorabili vecchine della casa di riposo in Florida. Brillanti i dialoghi, assai ben resi nell'edizione italiana. Sublime MacLaine, mentre Collette strafà e la Diaz le ruba il film. Scena madre: la svampita supera la dislessia leggendo poesie a un malato, cogliendone anche perfettamente il senso. Un gioiello di irrealismo." (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 11 novembre 2005) "Il suo nome a molti dice ben poco. Eppure Curtis Hanson vanta un'eccellente filmografia ('La mano sulla culla', 'Il fiume della paura' e lo splendido noir 'L.A. Confidential' da Ellroy che gli ha fruttato due Oscar). È un regista che ha assorbito con rigore e fantasia la lezione del cinema classico americano, come conferma in questa deliziosa commedia interpretata da Cameron Diaz, Shirley MacLaine e Toni Collette. Ma non si limita ad adeguarsi al modello mainstream, impregna la storia di un retrogusto amaro e fa interagire con misura le psicologie delle tre protagoniste. 'In Her Shoes - Se fossi lei' è una commedia di donne che mette in cortocircuito le solitudini, le fragilità, i conflitti interiori di Maggie, Rose ed Ella. Maggie Feller è consapevole del suo potenziale erotico ed è ambiziosa quanto basta per puntare al mondo dello spettacolo. (?) Film di robusta scrittura, 'In Her Shoes' trasporta dolcemente lo spettatore dal tono brillante iniziale alla tensione drammatica del percorso di maturazione." (Valerio Caprara, 'Il Mattino', 12 novembre 2005) "Se fossi in lei, nelle sue scarpe: slang che rispecchia qui, nell' intelligente family-comedy dell' autore di mistery Curtis Hanson, una mania di Rose. Che è, i segreti di Filadelfia, avvocatessa non bella ma saggia e oculata, sorella di Maggie, sfacciata bionda che vive on the border, si concede facile, tanto che quando le ruba l' uomo scoppia il dramma: ci penserà nonna a rimettere a posto i cocci degli affetti. Molti, fin troppi, temi: la malattia di mente, la terza età vista dalla Florida, la sorellanza, ma l'andamento melò, genere cinema per signore, dal romanzo della Weiner si sposa a un ritmo brillante, con strepitosa sintonia recitativa: Toni Collette, ma perfetta anche Cameron Diaz e la nonna MacLaine (tutti pazzi per la vecchia Shirley): in suo onore viene imbandito un lieto fine sentimentale generale. Su tutto una spruzzata di malinconia." (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 12 novembre 2005) "Appartiene alla categoria dei film non eccelsi, ma che vale la pena di vedere per le interpretazioni, 'In her shoes', prodotto da Ridley Scott e diretto dal professionale Curtis ('L.A. Confidential') Hanson. (?) Al nastro di partenza, Hanson disponeva contemporaneamente di ottimi atout (la terna di attrici) e di elementi taroccati: una sceneggiatura esile, un repertorio di personaggi di contorno più abbozzati che 'scritti'. Prudentemente, ha deciso allora di concentrarsi su quello che sa far meglio, ovvero valorizzare gli attori orchestrando, occulto, le loro performance. C'è riuscito assai bene. Se la vecchia Shirley è grande e Toni Collette impeccabile, Cameron Diaz riesce - per la prima volta - a superare il repertorio della biondina bella e frizzante. Ciò detto, per un film del genere due ore e passa sono decisamente troppe." (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 12 novembre 2005)

Trova Cinema

Box office
dal 20 al 23 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  2.396.109
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Sonic. Il film  1.445.090
  3. 3. Parasite  1.401.083
  4. 4. Odio l'estate  980.701
  5. 6. Dolittle  586.384
  6. 7. 1917  451.440
  7. 8. Fantasy Island  351.059
  8. 9. Jojo Rabbit  199.387
  9. 10. Il diritto di opporsi  114.843

Tutta la classifica