SCHEDA FILM

Il maestro di Don Diovanni

Anno: 1952 Durata: 95 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:AVVENTURA

Regia:Milton Krims|Vittorio Vassarotti

Specifiche tecniche:PATHECOLOR - EASTMANCOLOR

Tratto da:-

Produzione:VITTORIO VASSAROTTI E J. BARRETT PER VI-VA FILM, G.B. MAHON IN ASSOCIAZIONE CON NATO DE ANGELIS, ARTHUR VILLIESID

Distribuzione:TITANUS

ATTORI

Errol Flynn nel ruolo di Renzo
Gina Lollobrigida nel ruolo di Francesca
Cesare Danova nel ruolo di Raniero, fratello di Francesca
Roldano Lupi nel ruolo di Pavoncello
Nadia Gray nel ruolo di Fulvia
Paola Mori nel ruolo di Tomasina
Alberto Rabagliati nel ruolo di Gennarelli
Silvio Bagolini nel ruolo di Buio
Renato Chiantoni nel ruolo di Spiga
Mimo Billi nel ruolo di Miele
Pietro Tordi nel ruolo di Duca di Sidona
Riccardo Rioli nel ruolo di Lenzi
Alfredo Rizzo
Alma De Rio
Anna Korda
Enzo Musumeci Greco
Irene Cefaro
Jackie Frost
Mara Berni
Marisa Valenti
Puccio Pintabona
Renata Campanati
Rosanna Galli
Yvonne Furneaux
 

SCENOGRAFIA

Equini, Arrigo
 

TRAMA

Raniero, figlio del Duca di Sidona, rientra in patria dopo un viaggio di due anni, in compagnia di Renzo, intrepido spadaccino e accanito rubacuori, che č stato mentore e guida al giovane duca attraverso una serie d'avventure amorose. Pavoncello, bieco ministro del Duca, il quale medita in cuor suo di cacciare dal trono il suo signore per prenderne il posto, vede in Renzo un ostacolo alla realizzazione dei suoi loschi progetti. Per liberarsi dei due giovani, egli fa emanare un bando che obbliga tutti i celibi al matrimonio e che, quindi, riesce a mettere in fuga Raniero e Renzo. Francesca, la seducente sorella di Raniero, tenta invano con i suoi baci di trattenere Renzo, mentre anche la congiura volta a sopprimere i due giovani fallisce. Raniero e Renzo decidono quindi di ritornare in patria per difendere il ducato. Pavoncello, avendo arruolato dei mercenari, cattura il duca e pių tardi Renzo. Dal canto suo, Francesca mobilita tutte le donne alle quali ordina di sedurre tutti i soldati. Dopo un accanito combattimento, Pavoncello viene ucciso: al sopraggiungere del banditore che pubblica l'editto contro il celibato, Renzo non fugge ma chiede ed ottiene la mano della bella Francesca.

CRITICA

"La favola č assurda, ma č condotta con brio all'ammericana che porta il film al livello dei tanti esempi del genere: niente di transcendentale, ma corretezza formale e volenterosa recitazione da parte degli interpreti fra i quali figura Errol Flynn, notevolmente invecchiato e ormai dificilmente accettabile nei ruoli di irresistibile conquistatore." (Anonimo, "Festival", n. 101 del 4 dicembre 1954).

Trova Cinema

Box office
dal 6 al 9 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  3.080.987
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 2. Dolittle  2.016.854
  3. 3. 1917  1.523.182
  4. 4. Figli  832.589
  5. 5. Jojo Rabbit  659.679
  6. 6. Il diritto di opporsi  548.856
  7. 7. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  498.415
  8. 8. Piccole Donne  371.689
  9. 9. Judy  311.881
  10. 10. Underwater  249.313

Tutta la classifica