HAPPY, TEXAS1999

SCHEDA FILM

HAPPY, TEXAS

Anno: 1999 Durata: 100 Origine: USA Colore: C

Genere:GROTTESCO

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:MARK ILLSEY, RICK MONTGOMERY, ED STONE

Distribuzione:KEY FILMS (1999)

TRAMA

Condannati ai lavori forzati, Harry, Wayne e Bob durante un trasferimento riescono ad evadere e decidono di dividersi. Harry e Wayne rimangono insieme e rubano un camper dove viaggiavano due gay, produttori di concorsi artistici per bambini. Lungo la strada lo sceriffo Dent li ferma, li scambia per i due attesi professionisti dello spettacolo e li accompagna ad Happy, la cittadina dove si dovrà svolgere il concorso denominato 'Piccole spremute d'arancia'. Presi per omosessuali, Harry e Wayne ritengono prudente non dare smentite, anche perché hanno messo gli occhi sulla ben fornita banca locale. Mentre Harry entra in amicizia con il direttore della banca, la bella e delusa Joe, Wayne deve preparare le bambine ed è costretto ad inventarsi giochi ed esercizi incredibili. I suoi sforzi di fantasia gli ottengono l'attenzione di miss Schaffer, la responsabile delle bambine. Intanto lo sceriffo Dent, a sua volta gay, invita ad uscire Harry, che non può rifiutarsi. Tra equivoci ed imbarazzi, Bob, il terzo evaso, arriva in paese e partecipa alla progettata rapina. Il colpo dovrebbe avvenire durante l'esibizione delle bambine, che però viene rinviata. Bob allora prende in ostaggio Joe, e spara a Dent che rimane ferito. Tempo dopo le bambine fanno uno spettacolo davanti al carcere. Joe è in visita a Harry e gli dice che lo aspetterà 22 mesi.

CRITICA

"Il 'politicamente corretto' non genera solo mostri: 'Happy Texas', diretto dall'esordiente Mark Illsey, è figlio di quella temperie cultural-politica tipicamente americana, però è divertente e simpatico. Scritto da Ed Stone sulla base di esperienze personali, interpretato da una vivace squadra di attori in cui primeggia il piccolo, superbo William H. Macy, è una commedia sull'omosessualità utile per insegnare agli spettatori texani e non che i gay sono gente carina e rispettabile. Quasi come voi". (Alberto Crespi, 'L'Unità', 18 dicembre 1999)

Trova Cinema

Box office
dal 7 al 10 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica