Escape Room2019

SCHEDA FILM

Escape Room

Anno: 2019 Durata: - Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO, THRILLER

Regia:Adam Robitel

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:ORI MARMUR, NEAL H. MORITZ PER ORIGINAL FILM

Distribuzione:WARNER BROS ITALIA

 

SOGGETTO

Schut, Bragi
 

SCENEGGIATORE

Melnik, Maria
Schut, Bragi
 

MONTAGGIO

Mirkovich, Steve
 

SCENOGRAFIA

Thomas, Edward
 

COSTUMISTA

Levy, Reza

TRAMA

Sei sconosciuti tra loro si ritrovano coinvolti in un gioco pericoloso e sono costretti ad usare l'ingegno per trovare indizi e salvare la propria vita.

CRITICA

"Si chiamano riti di iniziazione e possono essere crudeli. (...) Con il suo ritmo forsennato 'Escape Room' comincia come prova di ardimento e finisce come prova di arredamento. L'interno, ogni stanza, quando ricostruisce un interno, è tutta mobili e soprammobili raffinati, come quella iniziale, in stile Old England; oppure ripropone l'atmosfera di un bar anni '60. Si impone il contrasto tra il gran lavoro dello scenografo e l'implacabile ingranaggio che stritola quelle belle cose. Poi ci sono stufe incandescenti e baratri oscuri a sfrondare i personaggi. Questo esordio è il punto di forza del film. La recitazione è, invece, un effetto collaterale: si riduce a poche battute, tante acrobazie, infinite sofferenze. Chi ricordi i telefilm in bianco e nero di 'Ai confini della realtà', ne ritroverà all'inizio e alla fine di 'Escape Room' il principale tratto della fantascienza sociologica anni 50: quello del potere che tutto sa e tutti controlla." (Maurizio Cabona, 'Il Messaggero', 14 marzo 2019) "L''escape room' - ormai sono in pochi a non saperlo - è una specie di videogame che si gioca nella realtà. (...) Prevalgono le tematiche thriller; così in America è già uscita una mezza dozzina di film che sfruttano la tendenza: ultimo questo, costato 9 milioni di dollari e che ne ha incassati 132. Sei personaggi, più o meno le fotocopie di quelli della serie Cube (...). Il resto è thriller, un po' sul tipo di Saw l' enigmista ma non così truculento. Pur senza sorprese, il film ha un certo ritmo. Solo, non capisci perché sia narrato in flashback, facendo spoiler a se stesso." (Roberto Nepoti, 'La Republlica', 14 marzo 2019) "(...) Dall'ingresso nell''escape room' al the end il tempo è lo stesso, per i personaggi e per il pubblico. Gli spettatori sono pregati di sincronizzare gli orologi. Quanto manca alla fatidica ora, quanti puzzle debbono essere risolti prima che scada il tempo? E soprattutto per chi tifare nel gruppo di sventurati (uno da eliminare subito è il broker)? Funziona il giochetto nella mani di Robitel? Funziona, è il caso di ammettere. I ritmi sono selvaggi, i colpi di scena puntuali e inattesi. Lo spettatore adulto ha certo da ridire. Ma per gli under 20 lì per lì sembra il massimo. O quasi." (Giorgio Carbone, 'Il Giornale', 14 marzo 2019) "Dove l' ho già visto questo film? Perché dopo venti minuti, ti sembra di guardare una copia di 'Saw', versione adolescenziale. (...) dopo metà film, l'interesse cala a zero. Vedendo la poca attenzione ai singoli personaggi e ascoltando i dialoghi da minimo sindacale, ti verrebbe da rinchiudere, nella escape room, gli sceneggiatori." (Maurizio Acerbi, 'Il Giornale', 14 marzo 2019)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 giugno

Incasso in euro

  1. 1. Pets 2 - Vita Da Animali  1.034.246
    Pets 2 - Vita Da Animali

    Max il Terrier si trova di fronte ad importanti cambiamenti di vita. La sua padrona ora è sposata e ha un bambino, Liam. Max è talmente preoccupato di proteggere il piccolo che sviluppa un tic nervoso. Nel frattempo, mentre...

  2. 2. Aladdin  1.002.333
  3. 3. X-Men: Dark Phoenix  913.019
  4. 4. Il traditore  459.875
  5. 5. Godzilla 2  391.593
  6. 6. Rocketman  290.415
  7. 7. Polaroid  204.399
  8. 8. A mano disarmata  141.552
  9. 9. Dolor y Gloria  111.703
  10. 10. John Wick 3 - Parabellum  44.342

Tutta la classifica