Cos? ridevano1998

SCHEDA FILM

Così ridevano

Anno: 1998 Durata: 124 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Gianni Amelio

Specifiche tecniche:SUPER 35 MM

Tratto da:-

Produzione:VITTORIO E RITA CECCHI GORI PER C.G.G. TIGER CIN.CA SRL, MARIO COTONE PER PACIFIC PICTURES

Distribuzione:MARIO E VITTORIO CECCHI GORI

ATTORI

Francesco Giuffrida nel ruolo di Pietro ("Arrivi")
Enrico Lo Verso nel ruolo di Giovanni ("Arrivi")
Calogero Caruana nel ruolo di Amico di Giovanni ("Arrivi")
Davide Negro nel ruolo di Amico di Giovanni ("Arrivi")
Giorgio Pittau nel ruolo di Amico di Giovanni ("Arrivi")
Pasqualino Vona nel ruolo di Amico di Giovanni ("Arrivi")
Giuseppe Zarbano nel ruolo di Amico di Giovanni ("Arrivi")
Roberto Marzo nel ruolo di Amico di Giovanni ("Arrivi")
Giuliano Spadaro nel ruolo di Padre foggiano ("Arrivi")
Patrizia Marino nel ruolo di Madre foggiana ("Arrivi")
Giuseppe Sangari nel ruolo di Figlio foggiano ("Arrivi")
Francesca Monchiero nel ruolo di Figlia foggiana ("Arrivi")
Salvatore Refano nel ruolo di Vecchio siciliano ("Arrivi")
Giorgia Scuderi nel ruolo di Assuntina ("Arrivi")
Maria Terranova nel ruolo di Zia di Giovanni ("Arrivi")
Antonino Trigilia nel ruolo di Zio di Giovanni ("Arrivi")
Michele Trigilia nel ruolo di Cugino di Giovanni ("Arrivi")
Alessandro Bretti nel ruolo di Cugino giovane ("Arrivi")
Claudio Contartese nel ruolo di Rosario ("Inganni")
Barbara Braga nel ruolo di Ragazza del bar ("Inganni")
Giovanni Leoni nel ruolo di Caporale sardo ("Inganni")
Luigi Mauro nel ruolo di Aiuto del caporale ("Inganni")
Edoardo Ciciriello nel ruolo di Bidello napoletano ("Inganni")
Aldo Rendina nel ruolo di Maestro di ballo ("Inganni")
Sabrina Rubino nel ruolo di Ballerina ("Inganni")
Anda Cirelli nel ruolo di Maitresse ("Inganni")
Rosaria Danzè nel ruolo di Lucia ("Inganni")
Vittorio Rondella nel ruolo di Aiutante di Giovanni ("Soldi")
Antonio Madaro nel ruolo di Ragazzo di Lecce ("Soldi")
Erika Doria nel ruolo di Alessandra, la studentessa ("Soldi")
Iolanda Donnini nel ruolo di Signora Veruzio ("Soldi")
Massimo Greco nel ruolo di Carmelo, il muratore ("Soldi")
Emanuele Aquilino nel ruolo di Ladro del tram ("Soldi")
Aldo Boarino nel ruolo di Signore derubato ("Soldi")
Rosina Borgi nel ruolo di Moglie del derubato ("Soldi")
Paolo Sansalone nel ruolo di Ragazzo nei bagni pubblici ("Soldi")
Irene Vistarini nel ruolo di Studentessa ("Lettere")
Fabrizio Nicastro nel ruolo di Studente ("Lettere")
Renato Liprandi nel ruolo di Bidello torinese ("Lettere")
Domenico Ragusa nel ruolo di Simone, il carabiniere ("Lettere")
Francesco Guzzo nel ruolo di Disoccupato nel bar ("Lettere")
Antonino Prestipino nel ruolo di 1° professore all'esame ("Sangue")
Corrado Borsa nel ruolo di Altro professore ("Sangue")
Paolo Sena nel ruolo di Prof. Rosini ("Sangue")
Domenico Mungo nel ruolo di Direttore della cooperativa ("Sangue")
Valerio Contartese nel ruolo di Disoccupato calabrese ("Sangue")
Marco Testa nel ruolo di Cantante nella festa ("Sangue")
Mirella Ferrera nel ruolo di Fidanzata ("Sangue")
Dario Dogliani nel ruolo di Fidanzato ("Sangue")
Giuseppe D'Angelo nel ruolo di Aiutante Di Giovanni ("Sangue")
Davide Pecetto nel ruolo di Fisarmonicista ("Sangue")
Giannicola Resta nel ruolo di Giovane ucciso ("Sangue")
Simonetta Benozzo nel ruolo di Ada ("Famiglie")
Pietro Paglietti nel ruolo di Battista, il padre ("Famiglie")
Rossana Rovere nel ruolo di La madre ("Famiglie")
Ileana Spalla nel ruolo di La cognata ("Famiglie")
Nanni Tormen nel ruolo di Il cognato ("Famiglie")
Gianluigi Marcone nel ruolo di Il nipote ("Famiglie")
Tiziana Catalano nel ruolo di Sorella di Ada ("Famiglie")
Luisella Tamietto nel ruolo di Altra sorella di Ada ("Famiglie")
Clara Droetto nel ruolo di La zia ("Famiglie")
Fabrizio Gifuni nel ruolo di Pelaia, l'educatore ("Famiglie")
Pierfranco Ghisleni nel ruolo di Professore dell'esame
 

SOGGETTO

Amelio, Gianni
 

SCENEGGIATORE

Amelio, Gianni
 
 

MONTAGGIO

Paggi, Simona
 

SCENOGRAFIA

Basili, Giancarlo

TRAMA

Nel 1958 il siciliano Giovanni arriva a Torino, dove già si trova il fratello più giovane Pietro. Giovanni ha un progetto ambizioso: lui, analfabeta, vuole che Pietro compia gli studi fino al diploma e diventi maestro, perché possa raggiungere quei traguardi di apprendimento e di cultura che arricchiscono e fanno maturare una persona. Ma intanto anche Giovanni deve in qualche maniera sistemarsi e vivere. Così, faticosamente, si inserisce nel giro degli altri immigrati, soprattutto siciliani, che in quel periodo arrivano numerosi nel capoluogo piemontese. La mattina, Pietro fa finta di andare a scuola, ma non ci va, senza dire niente al fratello. Giovanni intanto fa vari lavori, si fa conoscere, infine passa dall'altra parte e diventa tra coloro che procurano lavoro ai nuovi arrivati. Passano alcuni anni, Pietro affronta l'esame, prende il diploma, dovrebbero essere tutti e due felici. Giovanni intanto si è sposato, vorrebbe mettere a posto le cose. Ma una sera, mentre sono insieme, si allontana per parlare con un uomo. Comincia una lite, Pietro accorre, l'uomo cade a terra ucciso. Pietro è arrestato per omicidio, condannato e rinchiuso nel carcere minorile. Tempo dopo, un assistente sociale lo accompagna alla festa di Giovanni, uomo ormai dalla posizione ben definita. I due fratelli si rivedono, ma il dialogo tra loro è ormai impossibile.

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica