Carlo!2012

SCHEDA FILM

Carlo!

Anno: 2012 Durata: 75 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:BIOGRAFICO, DOCUMENTARIO

Regia:Fabio Ferzetti|Gianfranco Giagni

Specifiche tecniche:1:78 - 16:9

Tratto da:-

Produzione:MARCO BELARDI PER LOTUS PRODUCTION; IN COLLABORAZIONE CON RAI CINEMA

Distribuzione:THE SPACE CINEMA (2013)

ATTORI

Carlo Verdone nel ruolo di Se stesso
Novilia Bernini nel ruolo di Se stessa
Margherita Buy nel ruolo di Se stessa
Inti Carboni nel ruolo di Se stessa
Gianfranco Di Silvestri nel ruolo di Se stesso
Pierfrancesco Favino nel ruolo di Se stesso
Alice Filippi nel ruolo di Se stessa
Ernesto Fioretti nel ruolo di Se stesso
Goffredo Fofi nel ruolo di Se stesso
Claudia Gerini nel ruolo di Se stessa
Marco Giallini nel ruolo di Se stesso
Eleonora Giorgi nel ruolo di Se stessa
Marco Giusti nel ruolo di Se stesso
Filippo La Porta nel ruolo di Se stesso
Francesca Marciano nel ruolo di Se stessa
Laura Morante nel ruolo di Se Stessa
Pasquale Plastino nel ruolo di Se stesso
Micaela Ramazzotti nel ruolo di Se stessa
Toni Servillo nel ruolo di Se stesso
Giulia Verdone nel ruolo di Se stessa
Luca Verdone nel ruolo di Se stesso
Paolo Verdone nel ruolo di Se stesso
 

MONTAGGIO

De Bonis, Roberto

TRAMA

Il cinema di Carlo Verdone visto da dentro. Gli attori, le attrici, i collaboratori, gli amici, la famiglia, le strade e le voci di Roma, il gioco infinito di riflessi da cui nascono personaggi, caratteri, storie. Ma anche la tecnica, la capacità di osservazione, l'uso del corpo e della voce, la nascita e la psicologia dei personaggi maschili, il rapporto complicato con quelli femminili. E poi i film e gli attori di riferimento, il rapporto con il pubblico, la casa in cui è cresciuto, l'importanza della figura paterna, gli studi al Centro Sperimentale, una formazione che abbraccia l'underground e lo Sceicco bianco, Sergio Leone e Pietro Germi, Alberto Sordi e Jack Lemmon. Il tutto ripercorso nei luoghi più tipici del cinema di Verdone, Ostia, Ponte Sisto, gli studios di Cinecittà, il set di Posti in piedi in Paradiso. In un viaggio contrappuntato da foto e filmati inediti oltre che dalle testimonianze di collaboratori, amici, familiari. E accompagnato dal sospetto che i suoi film, non di rado, funzionino anche come una sorta di inconfessata autoanalisi. Un gioco sorridente fra le proprie ansie e quelle dei suoi personaggi, le loro "patologie" e quelle del paese in cui vivono, che forse è la chiave di un cinema molto meno leggero di quanto sembri. E di un successo che dura da ormai da più di trent'anni.

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica