Biancaneve nella Foresta Nera1997

SCHEDA FILM

Biancaneve nella Foresta Nera

Anno: 1997 Durata: 100 Origine: GRAN BRETAGNA Colore: C

Genere:HORROR

Regia:-

Specifiche tecniche:PANORAMICA A COLORI

Tratto da:racconto di Jacob e Wilhelm Grimm

Produzione:TOM ENGELMAN - INERSCOPE COMMUNICATIONS

Distribuzione:IIF

TRAMA

Rimasta orfana al momento della nascita, Lilli cresce felice e adorata nella tenuta del padre Frederick. Un giorno, però, l'uomo decide di risposarsi con Claudia, bella e vanitosa, che si guarda di continuo in uno specchio senza permettere agli altri di farlo. Dopo nove anni Claudia è pronta ad avere un figlio ma nel corso di una festa accusa un malore, sviene e perde il bambino. Impazzita, decide di uccidere Lilli che si rifugia nella foresta.

CRITICA

"II film è truculento senza stile, rozzo senza necessità, recitato 'sopra le righe', affidato a effetti speciali senza invenzione. Rimane in sospeso una domanda: perché un'attrice come la Weaver è salita su questa galera? Tre le risposte possibili: 1) aveva bisogno di denaro; 2) la divertiva l'idea di fare una cattiva a diciotto carati, 3) era attratta dall'occasione di passare qualche settimana a Praga e in Boemia dove 'Snow White in the Black Forest' è stato girato". (Morando Morandini, 'Il giorno', 4 giugno 1997) "Occorrerebbe rileggere la fiaba per controllare quanto 'Biancaneve nella Foresta Nera', indicata nei titoli di coda come 'The Grimm Brothers' Snow White', ne rispecchi il dettato. Probabilmente il film diretto da Michael Cohn della versione originale ha ripristinato le inquietanti, cupe atmosfere, tradite nel più edulcorato adattamento di Walt Disney: ma che fine hanno fatto i Sette Nani? (...) In un'alternanza di efficaci spunti gotici, effetti speciali e qualche sospetto di baracconata, 'Biancaneve nella Foresta Nera' non raggiunge pienamente il suo obiettivo e tuttavia vale la pena di vedere come la Weaver arpeggiando dalla bellezza all'orrido riesce a conferire alla perfida Claudia una statura da tragedia classica". (Alessandra Levatesi, 'La Stampa', 25 maggio 1997)

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica