SCHEDA FILM

Amore e guai

Anno: 1958 Durata: 87 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:ROMANTICO

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:ANGELO DORIGO PER LA FONO FILM

Distribuzione:ROME INTERNAT. FILM. - CD VIDEOSUONO

TRAMA

1 EP. Nella vita l'amore trova spesso degli ostacoli: amarezze di vario genere turbano la felicità degli innamorati. Marcello, cameriere nei vagoni-restaurant, ama Teresa, telefonista; ma i due sono esasperati perché i loro turni di riposo non coincidono di modo che essi non possono mai stare un po' insieme. Un giorno che Teresa è libera, Marcello decide di farsi accompagnare nel viaggio da Roma a Firenze: in questa città egli potrà avere qualche ora di libertà. Ma a Firenze una disposizione improvvisa obbliga Marcello a proseguire fino a Bologna. Qui giunta, Teresa deve prendere immediatamente il treno per Roma, cosicché i due fidanzati hanno appena il tempo di salutarsi. 2 EP. Renato e Maria si amano sinceramente; ma il loro amore deve superare l'ostilità di Ivo, fratello di Maria, che giudica Renato un buono a nulla e un dongiovanni. In realtà, l'amore per Maria non impedisce al giovanotto d'impigliarsi in qualche avventura, e proprio il giorno del fidanzamento ufficiale egli si lascia sedurre dalle grazie di un'avventuriera. Ma le complicazioni che ne derivano serviranno a farlo ravvedere. 3 EP. Neppure l'amore di Paolo e Luisa è senza amarezze. Giovane e bella, Luisa è diventata muta in seguito ad un trauma, e a Paolo nessuno sforzo sembrerebbe troppo grave se valesse a farle riacquistare la parola. Ma purtroppo a causa del suo temperamento esuberante egli commette una imprudenza che gli costa diversi mesi di prigione. Quando ne esce ha la fortuna di trovare un'occupazione e questo gli restituisce la tranquillità e la fiducia nell'avvenire. Egli sposerà Luisa confidando nella sua guarigione.

CRITICA

"Film triste e desolante come solo sanno esserlo i prodotti commerciali sbagliati (...). L'elenco delle miserie tecniche di questo stremato rampollo del genere bozzettistico - dialettale assumerebbe il carattere di un manuale su ciò che non si deve fare in un film, e coprirebbe tutte le voci, dal montaggio al trucco degli attori (...)". (Anonimo, "L'Unità", 28/4/1959).

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica