NEWS a cura di Cinematografo.it

Colin Firth ne <i>Il discorso del re</i>

28 febbraio 2011

Scacco a Fincher

Il discorso del re trionfa agli Oscar: miglior film, regia, attore protagonista e sceneggiatura originale. Sconfitti The Social Network e Il Grinta

Il discorso del re trionfa alla 83esima notte degli Oscar, aggiudicandosi i premi più prestigiosi: miglior film, regia (Tom Hooper), attore protagonista (Colin Firth) e sceneggiatura originale. Il grande sconfitto è David Fincher che, dopo la delusione di due anni fa per Il curioso caso di Benjamin Button (da 13 nomination aveva portato a casa appena tre statuette tecniche), deve ingoiare un'altra volta il rospo: The Social Network si aggiudica solo l'Oscar alla sceneggiatura non originale (Aaron Sorkin), al montaggio e alla colonna sonora (di Trent Reznor e Atticus Ross). Epilogo amaro anche per Il grinta dei fratelli Coen: dieci candidature, zero Oscar. Rispettati i pronostici invece per i premi agli attori: oltre al già ricordato Colin Firth, Natalie Portman fa sua la statuetta come migliore attrice protagonista (Il cigno nero), mentre tra i "non protagonisti" vincono i due comprimari di The Fighter: Christian Bale e Melissa Leo. In un mondo migliore di Susanne Bier è il miglior film straniero, Toy Sory 3 della Pixar il miglior lungometraggio d'animazione. Inception di Christopher Nolan si aggiudica quattro premi tecnici(su 8 nomination): migliore fotografia, miglior sonoro, miglior montaggio sonoro, migliori effetti speciali. Infine, l'Oscar alla scenografia e quello ai costumi (Colleen Atwood) è andato a Alice in Wonderland - niente da fare per Antonella Cannarozzi, unica candidata italiana per i costumi di Io sono l'amore di Luca Guadagnino - mentre quello per il trucco è stato assegnato a Rick Baker e Dave Elsey per Wolfman. Miglior documentario è Inside Job di Charles Ferguson, miglior cortometraggio God of Love di Luke Matheny e miglior corto documentario Strangers No More di Karen Goodman e Kirk Simon.

Trova Cinema

Box office
dal 20 al 23 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  2.396.109
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Sonic. Il film  1.445.090
  3. 3. Parasite  1.401.083
  4. 4. Odio l'estate  980.701
  5. 6. Dolittle  586.384
  6. 7. 1917  451.440
  7. 8. Fantasy Island  351.059
  8. 9. Jojo Rabbit  199.387
  9. 10. Il diritto di opporsi  114.843

Tutta la classifica