NEWS a cura di Cinematografo.it

Giuseppe Bertolucci

30 novembre 2010

Torino premia Giuseppe Bertolucci

Il TFF conferisce al regista emiliano e presidente della Cineteca di Bologna il "Maria Adriana Prolo". E lui: "Credo sempre meno al cinema di narrazione"

Assegnato per la prima volta all'interno del TFF, il premio Maria Adriana Prolo, intitolato alla fondatrice dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC), il gruppo d'appassionati cinefili che darà vita, a propria volta, al Museo Nazionale del Cinema. Alla presenza di Gianni Amelio e di Alberto Barbera viene conferito il premio a Giuseppe Bertolucci, regista cinematografico, teatrale e radiofonico e presidente della Cineteca del Comune di Bologna. A leggere la motivazione di questa onorificenza è Fabrizio Gifuni, attore molto legato al regista emiliano e protagonista del suo ultimo film di fiction L'amore probabilmente(2000): "Giuseppe è uno degli uomini e degli artisti più generosi e liberi mai conosciuti - ha detto Gifuni - una persona che ignora parole come calcolo e convenienza". Giuseppe Bertolucci si è detto commosso, motivando così la sua assenza prolungata dal cinema di finzione: "Credo sempre meno al lungometraggio di narrazione per due motivi: il primo è che tutto, oramai, è narrazione. Dalle telecronache sportive alle news. La seconda è che non provo più quel piacere, quell'ebbrezza che provavo un tempo nel narrare. La causa è sicuramente dovuta al crescente dilagare della riproduzione di massa".In occasione di questo premio è stato realizzato un volume con un'accurata intervista al regista effettuata da Claudio Di Minno e da Emanuele Tealdi, membri del direttivo dell'AMNC. La serata è poi continuata con l'assegnazione di altri due premi: il primo a Silvia Toso, unica fondatrice donna della famosa trasmissione radiofonica Hollywood Party; e il secondo a Lorenzo Ventavoli, produttore, distributore, esercente cinematografico: vera memoria storica del cinema torinese e nazionale. Vittorio Sclaverani, neo presidente dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema, ha voluto infine rimarcare l'importanza di figure "spirituali" così importanti per un'associazione composta da giovani appassionati della settima arte, qual è l'AMNC.

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica