NEWS a cura di Cinematografo.it

30 novembre 2010

Sorrento si scopre

Al via le Giornate Professionali: convention, trailer e anteprime per capire che cinema farà nel prossimo semestre

Si è inaugurata ieri la XXXIII edizione delle Giornate Professionali di Cinema a Sorrento (29 novembre - 2 dicembre), principale convention dell'industria cinematografica italiana, promossa dall'ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinematografici), in collaborazione con l'ANIC (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche e Audiovisive) e l'ANEM (Associazione Nazionale Esercenti Multiplex). Quest'anno sono circa duemila gli accreditati, quindici le convention organizzate dalle case di distribuzione, venti gli espositori tra aziende italiane e straniere nell'area Magis, riservata alle nuove offerte per le sale cinematografiche e per gli utenti, nove le anteprime, arricchite dalla presenza di numerosi artisti giunti a Sorrento per presentare i film in uscita e in lavorazione. La manifestazione si è aperta con la proiezione del documentario Dino di Francesco Zipper, una produzione "La storia siamo noi" di Giovanni Minoli, su Dino De Laurentiis, opera realizzata in occasione del suo 90° compleanno, che ripercorre attraverso interviste di amici, parenti e stretti collaboratori le tappe fondamentali della carriera del produttore scomparso lo scorso 11 novembre, cui è stata dedicata l'edizione delle Giornate e che verrà ricordato con varie iniziative, tra cui un premio appositamente creato da parte del Comune di Sorrento. Hanno fatto seguito i saluti del presidente ANEC Protti, del presidente ANEM Bernaschi e del presidente ANICA Roviglioni, che hanno così dato l'inizio ufficiale alla kermesse, augurandosi che i buoni risultati di incasso e presenze ottenuti nel 2010 possano aumentare per l'anno prossimo. Presentate anche le anteprime Piranha 3D di Alexandre Aja (Bim), Un giorno della vita di Giuseppe Papasso (Iris), Into Paradiso di Paola Randi (Istituto Luce) precedute dalla presentazione dei trailer Officine Ubu, Nomad Film Distribution, Movimento Film e Mediterranea Film e dalle convention per la presentazione delle anticipazioni dai listini 2011 della VIDEA-CDE, società di distribuzione fuse un anno e mezzo fa, introdotte dall'amministratrice delegata Angelica Canevari che ha proposto i trailer di Four lions di Chris Morris, Vento di primavera di Rose Bosch, Carissima me di Yann Samuell, L'albero di Julie Bertuccelli, Beastly di Daniel Barnz, The Decoy Bride di Sheree Folkson, I baci mai dati di Roberta Torre e The Woman in Black di James Watkins, e della IRIS FILM, che, come annunciato dal presidente Christian Lelli, vede la distribuzione di sei opere prime italiane di diverso genere a partire da dicembre con Ridotte capacità lavorative di Massimiliano Carboni, per poi proseguire nel primo semestre del 2011 con Una cella in due di Nicola Barnaba, Il sesso aggiunto di Francesco Antonio Castaldo, The Heir - L'erede, di Michael Zampino, Un giorno della vita di Giuseppe Papasso e il documentario Zero Waste di Victor Ibanez.

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica