NEWS a cura di Cinematografo.it

30 novembre 2010

Generazioni a convegno

Con la tavola rotonda di domani su "Padri e figli" si apre ufficialmente il quattordicesimo Tertio Millennio Film Fest: Avati, Ravasi, Amadei e Viganò a confronto sullo "scontro di civiltà tra passato e presente"

Con la tavola rotonda "Padri e figli, scontri di civiltà tra passato e presente: verso quale futuro?", si aprirà ufficialmente domani la XIV edizione di Tertio Millennio, il festival della Fondazione Ente dello Spettacolo dedicato quest'anno al tema "Frontiere generazionali": il titolo fa riferimento ai muri invisibili che dividono i più giovani dalle generazioni che li hanno preceduti, impedendo loro di comprendersi appieno. Al cinema - protagonista della kermsse dal 7 al 12 dicembre con una serie di proieizioni al cinema Trevi (gli inediti di Sokurov, Biutiful di Inarritu, Un homme qui crie di Haroun, l'ultimo di Victor Erice) - la fatica di declinare una riflessione a partire da storie di vita, esperienze culturali e sensibilità diverse. Approfondendo la riflessione in questa direzione, la Tavola Rotonda di domani - al Cinema Sala Trevi, in due sessioni distinte: una dalle 9.30 alle 13, l'altra dalle 14.30 alle 17 - si propone come occasione per ripensare il confronto tra generazioni e per sviscerare, anche attraverso il cinema, i problemi che affliggono la contemporaneità e le profonde trasformazioni di cui è stata oggetto la nostra società, in modo così repentino da cogliere impreparati tutti, soprattutto i più giovani. "L'idea guida di Tertio Millennio - ha detto Dario E. Viganò, Presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo - è che oggi più che mai le sorti magnifiche e progressive dell'umanità si giochino sulle frontiere: territoriali, generazionali, culturali, in definitiva identitarie. Si tratta di rispondere al quesito fondamentale, a quel "chi siamo?", da cui le civiltà, nei passaggi epocali della loro storia, sono sempre ripartite".E Viganò sarà tra coloro che interverranno alla prima sessione dei lavori (dal titolo "Lavoro: Epoca di padri e epoca di figli", dalle 9.30 alle 13), insieme a Pupi Avati e la figlia (regista anche lei) Mariantonia, Gianfranco Ravasi e la sociologa Flaminia Saccà. Modererà Luigi Rancilio di Avvenire.La seconda sessione (14.30-17.00) sarà incentra su "La guerra: lo sguardo dei padri e dei figli". Questa volta, accanto a Viganò, si siederanno Claudio Maria Celli, Presidente del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, la sociologa Emiliana De Blasio, il regista Aureliano Amadei insieme al cast del suo film Venti sigarette e al produttore Claudio Bonivento. Modererà Paolo Petrecca di Rainews 24. Gli ospiti analizzeranno i diversi modi di rapportarsi e rappresentare la guerra sul grande schermo nel XX secolo e nel primo scorcio del XXI, attraverso testimonianze e l'ausilio di opere cinematografiche. "Quando il cinema racconta la storia - ha dichiarato Celli- avvia un delicato percorso di confronto tra le generazioni; padri e figli si ritrovano "faccia a faccia", con esperienze differenti che hanno segnato il loro vissuto. Il film si fa occasione per un dialogo, che attraverso il linguaggio delle immagini, permette di creare un punto d'incontro nel quale ciascuno scende nella realtà dell'altro, arrivando spesso a comprenderla in maniera più profonda. Oggi, forse, abbiamo perso il concetto di famiglia come legame ininterrotto tra le generazioni; abbiamo meno tempo per fermarci a raccontare e ad ascoltare, ma il cinema che parla dell'uomo, porta un contributo innegabile alla costruzione di un futuro che non può prescindere dal passato. In questo progetto comune all'intera umanità, la continuità generazionale diventa costruttiva con il rispetto reciproco di ciò che è stato e che sarà".

Trova Cinema

Box office
dal 12 al 15 settembre

Incasso in euro

  1. 1. Spider-Man: Far From Home  1.485.131
    Spider-Man: Far From Home

    Peter Parker decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando deci...

  2. 2. Serenity - L'isola dell'inganno  388.748
  3. 3. Edison - L'uomo che illuminò il mondo  384.234
  4. 4. Toy Story 4  258.275
  5. 5. Annabelle 3  231.470
  6. 6. Birba - Micio combinaguai  86.541
  7. 7. Domino  65.754
  8. 8. Aladdin  46.374
  9. 9. Pets 2 - Vita Da Animali  41.309
  10. 10. Nureyev. The White Crow  33.441

Tutta la classifica