SCHEDA ARTISTA

Francesca Romana Coluzzi

Francesca Romana Coluzzi

Nasce a TIRANA (Albania) il 20-05-1943

BIOGRAFIA

Attrice. Nasce a Tirana dove suo padre - il noto epidemiologo romano Alberto Coluzzi - sta svolgendo un'attività di ricerca sulla malaria. Il 14 ottobre 1943, in seguito all'Armistizio di Cassabile, torna in Italia insieme ai suoi genitori e va a vivere a Perugia mentre alla fine del 1945 l'intera famiglia si trasferisce nella frazione di Monticelli, in una casa di campagna che il padre ha acquistato per installarvi anche il suo laboratorio. Fin da giovanissima, Francesca Romana dimostra una spiccata predisposizione per musica, poesia e pittura e, grazie al suo fisico atletico, entra ben presto nel mondo del cinema come stuntwoman. Nel 1964 è la controfigura di Mylène Demongeot nel film "Fantomas 70" di André Hunebelle e quattro anni dopo quella di Marisa Mell in "Diabolik" di Mario Bava. In quegli stessi anni, Lucio Fulci la chiama a interpretare alcuni piccoli ruoli e Federico Fellini le propone una parte in "8 ½", ma Francesca Romana, decisa a proseguire gli studi, decide di rinunciare. Nel 1968, però, decide di vestire i panni di Asmara in "Serafino" di Pietro Germi, accanto al cantante Adriano Celentano: il film ha un incredibile successo e la giovane attrice riesce a incantare il pubblico con il personaggio della campagnola manesca, che l'accompagnerà nel corso di tutta la sua carriera. Lasciati gli studi, Francesca Romana si getta a capofitto nel mondo del cinema e inizia una dura e difficile gavetta come scenografa, ideando e realizzando in un solo anno, il 1968, gli interni di "Gli intoccabili" di Giuliano Montaldo, "La monaca di Monza" di Eriprando Visconti, "Il profeta" di Dino Risi e infine "Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l'amico misteriosamente scomparso in Africa?" di Ettore Scola, in cui si vede assegnare anche una piccola parte. Nel 1970 torna davanti alla macchina da presa per interpretare un personaggio molto impegnativo, Tarsilla Tettamanzi, in "Venga a prendere il caffè da noi" di Alberto Lattuada. Il film ottiene un notevole successo e l'attrice riceve anche la consacrazione della critica che l'anno successivo le assegna il Nastro d'argento come migliore attrice non protagonista. Negli anni successivi si divide tra la commedia erotica in voga in quel periodo e le partecipazioni a piccoli film sperimentali. Dal 1985 inizia a diradare le sue apparizioni sul grande schermo per dedicarsi al teatro, alla fotografia e alla pittura. In quegli anni inizia anche ad insegnare e fonda a Roma il Laboratorio Teatrale, ribattezzato in seguito Associazione Culturale "Minestrone d'Arte", dedicato completamente ai bambini. Muore all'età di 66 anni a Roma a causa di una neoplasia polmonare contro cui combatteva da un anno.

FILMOGRAFIA

[1999]La via degli angeli
[1997]Banzai
[1991]PER QUEL VIAGGIO IN SICILIA
[1990]Un amore sconosciuto
[1985]YADO
[1984]MASSIMAMENTE FOLLE
[1983]Champagne in paradiso
[1983]STESSO MARE STESSA SPIAGGIA
[1982]QUELLA PESTE DI PIERINA
[1981]Bollenti spiriti
[1981]PIERINO CONTRO TUTTI
[1981]LA SETTIMANA AL MARE
[1980]L'INSEGNANTE AL MARE CON TUTTA LA CLASSE
[1979]L'INSEGNANTE BALLA... CON TUTTA LA CLASSE
[1979]L'INFERMIERA DI NOTTE
[1977]Nel più alto dei cieli
[1977]LA COMPAGNA DI BANCO
[1976]LA PORTIERA NUDA
[1976]OCCHIO ALLA VEDOVA!
[1975]PECCATO SENZA MALIZIA
[1975]Il Cav. Costante Nicosia demoniaco ovvero: Dracula in Brianza
[1975]L'INSEGNANTE
[1975]IL PADRONE E L'OPERAIO
[1974]LA CUGINA
[1973]STORIA DI KARATE, PUGNI E FAGIOLI
[1973]INGRID SULLA STRADA
[1973]CRESCETE E MOLTIPLICATEVI
[1973]IL SERGENTE ROMPIGLIONI
[1973]IL BRIGADIERE PASQUALE ZAGARIA AMA LA MAMMA E LA POLIZIA
[1972]Anche se volessi lavorare, che faccio?
[1972]IL MASCHIO RUSPANTE
[1972]Giovannona coscialunga disonorata con onore
[1972]Quello che già conosci del sesso e non prendi più sul serio
[1972]Tedeum
[1972]IL MANGIAGUARDIE
[1972]La mala ordina
[1971]IO NON VEDO, TU NON PARLI, LUI NON SENTE
[1971]L'amante dell'Orsa Maggiore
[1970]Venga a prendere il caffè da noi
[1970]MIO MAO
[1968]Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l'amico misteriosamente scomparso in Africa?
[1968]SERAFINO
[1966]LA BATTAGLIA DEI MODS
[1966]I due parà

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica