SCHEDA ARTISTA

Aldo Fabrizi

Nasce a ROMA (Italia) il 01-11-1905

BIOGRAFIA

Attore. Comincia a farsi strada alla radio e nel teatro di rivista dove diventa presto una delle "vedettes" più popolari. Debutta nel cinema nel 1942 con "Avanti c'è posto" di Mario Bonnard, in cui riprende un personaggio di un suo sketch vestendo i panni di un bigliettaio sfortunato in amore. La popolarità internazionale arriva con "Roma città aperta" (1945) di Roberto Rossellini, nel toccante ruolo di un eroico prete, Don Pietro, che viene fucilato dai tedeschi. L'attore rimase deluso di non ricevere neppure uno dei tanti premi assegnati al film. In compenso ricevette due Nastri d'argento come attore protagonista per "Prima comunione" (1950) di Alessandro Blasetti, e, venticinque anni dopo, come attore non protagonista per "C'eravamo tanto amati" (1975) di Ettore Scola. Nel 1948 esordisce come regista firmando "Emigrantes", poi è la volta della serie di commedie di successo "La famiglia Passaguai" (1951), e il commovente "Il maestro" (1958). Nel 1951 resta memorabile l'interpretazione del brigadiere Bottoni, antagonista del ladro Esposito interpretato da Totò, nel film "Guardie e ladri" (1951) di Steno e Monicelli. Nel 1964 venne definito dagli americani "a comic genius", dopo aver interpretato con successo il ruolo di Mastro Titta, nella commedia musicale "Rugantino" di Garinei e Giovannini. Considerato nell'ambiente dello spettacolo un tipo burbero ma benevolo, nutriva una stima incondizionata per l'amico e collega Totò. E' stato sposato con la cantante nota con il nome di "Reginella". Il suo fisico appesantito dal suo amore per la buona cucina era per lui un marchio di fabbrica e negli ultimi anni, aveva scritto un libro di successo dedicato alla pastasciutta, sua grande passione. Nel 1990 ricevette un David di Donatello alla carriera pochi giorni prima della morte.

[1958]IL MAESTRO
[1954]Questa è la vita
[1954]HANNO RUBATO UN TRAM
[1952]Papà diventa mamma
[1952]Una di quelle
[1951]La famiglia Passaguai
[1951]La famiglia Passaguai fa fortuna
[1949]Benvenuto, reverendo!
[1948]Emigrantes

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica