SCHEDA ARTISTA

Dirk Bogarde

Derek Jules Gaspard Ulric Niven Van Den Bogaerde

Nasce a LONDRA il 28-03-1921

BIOGRAFIA

Attore. Nasce da una famiglia di origine tedesca, il padre č giornalista del "Times" e la madre č un'attrice. Raffinatissimo ed elegante, rimasto sempre celibe, rappresenta la figura dello scapolo d'oro degli anni '50. Terminati gli studi universitari in Scozia e a Londra, intraprende la carriera teatrale. Nel 1947 "Power Without Glory" lo consacra attore davanti al pubblico londinese. Da questo momento in poi inizia a lavorare per il cinema. Esordisce sullo schermo con una piccola parte in "Ballo con delitto" di John Paddy Carstairs, in cui ottiene grande successo di critica e di pubblico. Ma la svolta vera e propria arriva nel 1961 in "Victim" di Basil Dearden, nel ruolo di un avvocato omosessuale. Le parti pių scomode ma adatte al suo temperamento gliele riserva il regista Joseph Losey: nel 1963 indossa i panni di un viscido cameriere in "Servo", per cui si aggiudica il British Academy Award e nel 1967 in "L'incidente" č impegnato in un dramma psicologico imperniato sullo scontro fra due uomini per una ragazza straniera. Nel 1969 inizia un'intensa collaborazione con registi italiani. Visconti gli offre una parte in "La caduta degli dei" (1969) dove Bogarde riesce ad esprimere l'angoscia della morte. Sempre con Visconti gira nel 1971 "Morte a Venezia" in cui interpreta magistralmente il personaggio di Gustav von Aschenbach, il ritratto della decadenza europea. Nel 1974 Liliana Cavani lo vuole per interpretare "Il portiere di notte", una strana storia di un rapporto sadomasochistico fra una ragazza reduce da un campo di concentramento e il suo aguzzino ritrovato. Nel 1977 č il protagonista di "Despair" in cui il regista Fassbinder rievoca la Berlino anteguerra. Dopo questo periodo, Bogarde si allontana dalle scene cinematografiche per un lungo periodo, 12 anni, durante il quale si dedica alla sua grande passione, la scrittura. Ha pubblicato una monumentale autobiografia e sette romanzi. Ritorna sullo schermo nel 1990 con "Daddy Nostalgie", il capolavoro di Bertrand Tavernier, dove Bogarde č un uomo d'affari che torna a casa per morire, dopo aver girato il mondo. Il 13 febbraio 1992 la regina Elisabetta lo nomina Cavaliere. E' stato anche Presidente di giuria del Festival di Cannes. Muore per un attacco cardiaco l'8 maggio del 1999 nella sua abitazione londinese.

FILMOGRAFIA

[1990]Daddy Nostalgie
[1978]Despair
[1977]Quell'ultimo ponte
[1976]Providence
[1975]C.I.A. Criminal International Agency sezione sterminio
[1974]Il portiere di notte
[1973]IL SERPENTE
[1971]Morte a Venezia
[1970]SU QUESTA ROCCIA
[1969]RAPPORTO A QUATTRO
[1969]OH CHE BELLA GUERRA!
[1969]La caduta degli dei
[1968]L'UOMO DI KIEV
[1967]TUTTE LE SERE ALLE NOVE
[1967]L'incidente
[1966]MODESTY BLAISE. LA BELLISSIMA CHE UCCIDE
[1965]Darling
[1964]PER IL RE E PER LA PATRIA
[1964]IL SOLE SCOTTA A CIPRO
[1963]DOTTORE NEI GUAI
[1963]IL CRANIO E IL CORVO
[1963]TROPPO CALDO PER GIUGNO
[1963]Il servo
[1962]PONTE DI COMANDO
[1962]ROSE D'AUTUNNO
[1962]OMBRE SUL PALCOSCENICO
[1962]PAROLA D'ORDINE: CORAGGIO
[1961]La vittima
[1961]IL CORAGGIO E LA SFIDA
[1960]La sposa bella
[1960]ESTASI
[1959]IL DIAVOLO NELLO SPECCHIO
[1959]IL DILEMMA DEL DOTTORE
[1958]VERSO LA CITTA' DEL TERRORE
[1958]IL VENTO NON SA LEGGERE
[1957]Dottore a spasso
[1957]LA DINASTIA DEL PETROLIO
[1957]COLPO DI MANO A CRETA
[1956]IL GIARDINIERE SPAGNOLO
[1955]LA POLTRONA VUOTA
[1955]UN DOTTORE IN ALTO MARE
[1955]SIMBA
[1955]OPERAZIONE COMMANDOS
[1954]Quattro in medicina
[1954]SPOSI IN RODAGGIO
[1954]LA TIGRE NELL'OMBRA
[1953]L'ORA DEL GRANDE ATTACCO
[1953]I DISPERATI
[1952]LA COLPA DEL MARINAIO
[1951]Alto comando: operazione uranio
[1950]Tragica incertezza
[1950]I giovani uccidono
[1950]DONNA NEL FANGO
[1949]PASSIONI
[1948]ESTHER WATERS
[1948]ONCE A JOLLY SWAGMAN

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pių belli  1.196.456
    Gli anni pių belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica