SCHEDA FILM

Vivere a sbafo

Anno: 1949 Durata: 93 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMICO, COMMEDIA

Regia:Giorgio Ferroni

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:NINO ANGIOLETTI PER C.D.I. (CINEMATOGRAFICA DISTRIBUTORI INDIPENDENTI)

Distribuzione:REGIONALE (C.D.I.) (1950)

 

MUSICHE

Escobar, Amedeo
 

MONTAGGIO

Colangeli, Otello
 

SCENOGRAFIA

Filippone, Piero
 

COSTUMISTA

Rappini, Mario

TRAMA

La signora Rosa, proprietaria di una modesta trattoria periferica, eredita da un parente d'America un'ingente fortuna. Naturalmente viene presa di mira da una folla di speculatori, che le propongono gli affari più assurdi. D'accordo con la figlia Iole, decide d'acquistare un albergo di lusso in riva ad un lago; ma dopo averlo acquistato, viene a sapere che l'albergo non ha mai prosperato e tutti i precedenti proprietari sono falliti. Le due donne sono disperate e non sanno che fare, quando vien loro in aiuto il cavalier Berlocco, gran factotum e specialista nel lancio di imprese. Egli farà affluire in folla i clienti e intanto mette nell'albergo, come richiamo, dei finti clienti, che mangiano e bevono a ufo. Poi assolda un nobile spiantato, che ha fama d'arbiter elegantiarum, perché lanci l'albergo. Vengono organizzati concorsi e feste; ma durante una di queste, una banda di ladri ruba i gioielli dei clienti. Fortunatamente il capo della banda, innamorato di Iole, decide di restituire i gioielli rubati, dichiarando che è stato uno scherzo, una trovata per dare ai clienti il brivido. Così tutto finisce nel migliore dei modi: la fortuna dell'albergo è assicurata, mentre Iole ha trovato un fidanzato.

CRITICA

"Ogni uno deve portare la propria croce ed il pubblico pagante quello degli irresponsabili che producono film del genere. L'idiozia si spreca nelle situazioni, nei particolari, negli interpreti. E' un orgia, un' apoteosi, un trionfo dell'illogicità, della incompetenza dell'irresponsabilità (...)". (E. Fecchi, "Intermezzo", n. 9/10 del 31 maggio 1950).

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica