Vanishing on 7th Street2010

SCHEDA FILM

Vanishing on 7th Street

Anno: 2010 Durata: 90 Origine: USA Colore: C

Genere:HORROR, THRILLER

Regia:Brad Anderson

Specifiche tecniche:RED ONE CAMERA, 35 MM (1:2.35)

Tratto da:-

Produzione:HERRICK ENTERTAINMENT, MANDALAY VISION

Distribuzione:ONE MOVIE (2011)

ATTORI

Hayden Christensen nel ruolo di Luke
Thandie Newton nel ruolo di Rosemary
John Leguizamo nel ruolo di Paul
Jacob Latimore nel ruolo di James
Taylor Groothuis nel ruolo di Briana
Jordan Trovillion nel ruolo di Ragazza della concessione
Arthur Cartwright nel ruolo di Guardia della sicurezza
Neal Huff nel ruolo di Reporter
Hugh Maguire nel ruolo di Paziente
Erin Nicole Brolley nel ruolo di Paige
Stephen William Clarke nel ruolo di Presentatore
Caroline Clifford-Taylor nel ruolo di Presentatrice
Larry Fessenden nel ruolo di Ciclista
Nick Yu nel ruolo di Reporter
 

SCENEGGIATORE

Jaswinski, Anthony
 

MUSICHE

Vidal, Lucas
 

MONTAGGIO

Wolf, Jeffrey
 

COSTUMISTA

Hollowell, Danielle

TRAMA

Un black out colpisce l'intero pianeta terra e, una volta terminato, lo lascia deserto: non c'è più traccia di esseri umani. O quasi... un gruppo di superstiti si ritrova nella strada che dà il titolo al film, a Detroit, e cercheranno di resistere dall'oscurità che li sta per travolgere.

CRITICA

"'Vanishing on the 7th Street' ben diretto da Brad Anderson ('L'uomo senza sonno') con inclinazioni evangeliche (l'apocalittico Giovanni), derive teo-con e una solida cornice science fiction. Mentre le ombre crescono davvero come muffa e l'istinto di sopravvivenza lotta a tutto campo, ne farete un sol boccone se vi è piaciuto 'Momo' e la paura del buio non è un ricordo d'infanzia. Oppure se vi piacciono i serial, perché questo film sembra un pilot: digressioni varie ed eventuali, una scritta incomprensibile buona per gli episodi successivi, e una regia di alto servizio televisivo. To be continued? Forse no, ma è un legittimo sospetto." (Federico Pontiggia, 'Il Fatto Quotidiano', 28 luglio 2011) "Variazione sulla trama post-apocalittica di "I'm a Legend", ma così rarefatta e oscura (in tutti i sensi: anche quello fotografico) da tenere a fatica l'attenzione dello spettatore. Malgrado il cast ricco e la regia del solitamente migliore Brad Anderson, un film di fantascienza che non lascia tracce." (Roberto Nepoti, 'Repubblica', 30 luglio 2011)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica