Vacanze di Natale '911991

SCHEDA FILM

Vacanze di Natale '91

Anno: 1991 Durata: 121 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMICO

Regia:Enrico Oldoini

Specifiche tecniche:SCOPE COLORI

Tratto da:-

Produzione:LUIGI E AURELIO DE LAURENTIIS PER FILMAURO

Distribuzione:FILMAURO - VIVIVIDEO

ATTORI

Massimo Boldi nel ruolo di Nanni Lambertoni
Christian De Sica nel ruolo di Enzo
Ezio Greggio nel ruolo di Leopoldo
Alberto Sordi nel ruolo di Sabino, Cameriere
Ornella Muti nel ruolo di Giuliana, figlia di Sabino
Nino Frassica nel ruolo di Rino, stilista
Andrea Roncato nel ruolo di Mimmo, bancario
Nadia Rinaldi nel ruolo di Fernanda Lambertoni
Connie Nielsen nel ruolo di Brunilde/Vanessa
Claudio Gora nel ruolo di Onorevole Mariotti
Alessandro De Angelis nel ruolo di Leone
Anna Benny nel ruolo di Simona
Brigitta Voss nel ruolo di Moglie di Mimmo
Daniele Dublino nel ruolo di Direttore Hotel
Francesco Benigno nel ruolo di Salvatore
Francesco Caracciolo nel ruolo di Lenzi
Franco Angrisano nel ruolo di Pistolesi
Geppy Gleijeses nel ruolo di Filippo
Gianni Zullo nel ruolo di Sacerdote
Herry Hubbard nel ruolo di Ingrid
Ileana Carini nel ruolo di Signora Martelli
Jimmy il Fenomeno nel ruolo di Tiratore al piattello
Michela Lombardi nel ruolo di Valentina
Nicoletta Perondi nel ruolo di Donna Domizia
Paola Pedrignani nel ruolo di Ragazza alla festa
Paolo Arturo Paoloni nel ruolo di Martelli
Roberta Mariani nel ruolo di Ragazza grassa
Sandro Ghiani nel ruolo di Cameriere
Sergio Longhi nel ruolo di Passante
Susana Becquer nel ruolo di Marta
 

MONTAGGIO

Crociani, Raimondo
 

SCENOGRAFIA

Desideri, Osvaldo

TRAMA

A Saint Moritz, nel dicembre 1991, trascorrono le vacanze di Natale nel lussuoso Badrutt's Palace Hotel alcune persone danarose, concedendosi ogni sorta di licenziosità. Alla convivenza di Mimmo e Rino, una coppia di gay, pone fine la cotta di Mimmo - sposato e separato, con un figlio ancor piccolo - per l'affascinante Simona. Il borioso Leopoldo - che ha ucciso la sua prima moglie Brunilde - viene disturbato, proprio in un momento d'intimità con Marta la seconda, dall'apparizione del fantasma infuriato della prima. A due coppie, una milanese, Nanni e Ingrid, e una romana, Enzo e Fernanda, viene assegnata, per un malinteso, la medesima suite, rendendo facile ogni possibile interscambio. Frattanto capita nell'albergo, in viaggio d'affari con un conte, anche la giovane Giuliana, con la preoccupazione di evitare che suo padre, Sabino, che vi fa il cameriere, la possa indicare come sua figlia. Ma quando lo vede subire un'infinità di umiliazioni è lei a scoprirsi tale di fronte ad alcuni commensali in un impeto d'indignazione. Grazie all'intervento di un illustre ospite da anni cliente fisso, l'onorevole Mariotti, in dimestichezza col capo dello Stato, Sabino può prendersi la rivincita sulle angherie del Direttore dell'albergo.

CRITICA

"Troppo straziante per essere brutto. (...) Non mancano nemmeno rutti, corse al gabinetto e scambi di stanza e di persona. Nessuno si vergogna e un plauso a Oldoini che ha saputo coniugare la fool-comedy di Castellano e Pipolo con il fart-movie di Nando Cicero." ('Segnocinema')

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica