UNA STORIA MODERNA: L'APE REGINA1963

SCHEDA FILM

UNA STORIA MODERNA: L'APE REGINA

Anno: 1963 Durata: 90 Origine: FRANCIA Colore: B/N

Genere:GROTTESCO

Regia:Marco Ferreri

Specifiche tecniche:-

Tratto da:IDEA DI GOFFREDO PARISE

Produzione:HENRYK CHROSCICKI E ALFONSO SANSONE PER SANCRO FILM (ROMA), MARCEAU-COCINOR (PARIGI)

Distribuzione:CINERIZ - CDI HOME VIDEO, MFD HOME VIDEO, CLEMI VIDEO, PLAYTIME

ATTORI

Ugo Tognazzi nel ruolo di Alfonso
Marina Vlady nel ruolo di Regina
Walter Giller nel ruolo di Padre Mariano
Linda Sini nel ruolo di Madre Superiora
Riccardo Fellini nel ruolo di Riccardo
Gian Luigi Polidoro nel ruolo di Igi
Achille Majeroni nel ruolo di Zia Mafalda
Vera Ragazzi nel ruolo di Zia Jolanda
Pietro Trattanelli nel ruolo di Zio Don Giuseppe
Melissa Drake nel ruolo di Maria Costanza
Sandrino Pinelli nel ruolo di Fidanzato Di M. Costanza
Mario Giussani nel ruolo di Conte Ribulsi
Polidor nel ruolo di Frate Lorenzo
Elvira Paoloni nel ruolo di Cuoca
Jacqueline Perrier nel ruolo di Edvige
John Francis Lane nel ruolo di Direttore Ritiro Spirituale
Nino Vingelli nel ruolo di Uomo Al Cimitero
Jussipov Regazzi
Luigi Scavran
Renato Montalbano
Teo Usuelli
Ugo Rossi
 

SOGGETTO

Parise, Goffredo
 

MUSICHE

Usuelli, Teo
 
 
 

COSTUMISTA

Marinucci, Luciana

TRAMA

Alfonso, un agiato commerciante d'automobili, arrivato sulla quarantina, decide di prendere moglie, anche per consiglio di un frate suo amico. Gli viene presentata Regina, una ragazza religiosa, illibata e bella che sembra fare al caso suo. I due si sposano presto. Ma Regina, che prima del matrimonio s'era mostrata riservata e severa, appena sposata, rivela inclinazioni che rendono piuttosto arduo per Alfonso l'adempimento completo dei suoi doveri coniugali. Regina vuole a tutti i costi avere un figlio, e infatti dopo qualche tempo, il suo desiderio è soddisfatto. La futura madre si fa sempre più bella e raggiante in attesa del lieto evento. Ma Alfonso al contrario deperisce sempre più fino a cadere in una prostrazione da cui non potrà più risollevarsi. La nascita del figlio coinciderà con la sua morte.

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica