SCHEDA FILM

Una fidanzata per papÓ

Anno: 1963 Durata: 118 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA, ROMANTICO

Regia:Vincente Minnelli

Specifiche tecniche:35 MM (1:2.35)

Tratto da:romanzo "The Courtship of Eddie's Father" di Mark Toby

Produzione:JOE PASTERNAK PER LA MGM

Distribuzione:MGM

ATTORI

Glenn Ford nel ruolo di Tom Corbett
Shirley Jones nel ruolo di Elizabeth Marten
Stella Stevens nel ruolo di Dollie Daly
Dina Merrill nel ruolo di Rita Behrens
Roberta Sherwood nel ruolo di Signora Livingston
Ron Howard nel ruolo di Eddie Ronny Howard
Jerry Van Dyke nel ruolo di Norman Jones
Clark Gable nel ruolo di Se stesso in "Mogambo" (non accreditato)
Grace Kelly nel ruolo di Se stessa in "Mogambo" (non accreditato)
Billy Halop nel ruolo di Lattaio (non accreditato)
John Hart nel ruolo di Poliziotto (non accreditato)
Rance Howard nel ruolo di Consigliere (non accreditato)
Lee Meriwether nel ruolo di Receptionist (non accreditato)
Vito Scotti nel ruolo di Rick (non accreditato)
 

SOGGETTO

Toby, Mark
 

SCENEGGIATORE

Gay, John
 

MONTAGGIO

Fazan, Adrienne
 

COSTUMISTA

Rose, Helen
 

EFFETTI

Hoag, Robert R.

TRAMA

Tom Corbett, rimasto vedovo e con un vivace figlio da accudire, Eddie, nonostante le insistenze e le preoccupazioni dei conoscenti che vorrebbero si accasasse sollecitamente una seconda volta, intende risolvere questo problema con calma. Tom si lega sempre pi¨ strettamente a Rita Bohrone, un'esperta di moda. Questa relazione impedisce a Tom di notare l'interessamento nei suoi confronti ed il sincero affetto dimostrato per il bambino da Elisabeth Marten, una loro giovane vicina cui hanno spesso modo di ricorrere perchŔ Ŕ un'infermiera diplomata. Tom infine decide di sposarsi con Rita ma il piccolo Eddie Ŕ istintivamente contrario a questa soluzione e, con sempre pi¨ vivaci interventi, la rende impossibile. Opportunamente guidato dal figlio, Tom finalmente si accorge dell'affetto che Elisabeth ha per lui e decide cosý di sposarla.

CRITICA

"Si tratta di una commedia sentimentale che pur presentandosi con le tipiche convenzioni del genere, scontata nelle conclusioni, artificiosa nei personaggi e nelle situazioni, leziosamente sdolcinata, tuttavia Ŕ accettabile sul piano dello spettacolo per l'abile regia e per l'ineccepibile interpretazione." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 61, 1967)

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pi¨ belli  1.196.456
    Gli anni pi¨ belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica