Una casa alla fine del mondo2004

SCHEDA FILM

Una casa alla fine del mondo

Anno: 2004 Durata: 95 Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO, ROMANTICO

Regia:Michael Mayer

Specifiche tecniche:35 MM (1:2,35)

Tratto da:romanzo omonimo di Michael Cunningham

Produzione:TOM HULCE PER HART-SHARP ENTERTAINMENT, JOHN WELLS PRODUCTIONS, KILLER FILMS E PLYMOUTH PROJECTS

Distribuzione:MEDIAFILM

ATTORI

Colin Farrell nel ruolo di Bobby Morrow, 1982
Dallas Roberts nel ruolo di Jonathan Glover, 1982
Robin Wright nel ruolo di Clare Robin Wright Penn
Sissy Spacek nel ruolo di Alice Glover
Matt Frewer nel ruolo di Ned Glover
Ryan Donowho nel ruolo di Carlton Morrow
Erik Smith nel ruolo di Bobby Morrow, 1974
Harris Allan nel ruolo di Jonathan Glover, 1974
Andrew Chalmers nel ruolo di Bobby Morrow, 1967
Ron Lea nel ruolo di Burt Morrow
Wendy Crewson nel ruolo di Isabel Morrow
Asia Vieira nel ruolo di Emily
Jeff J.J. Authors nel ruolo di Frank
Barna Moricz nel ruolo di Wes
Joshua Close nel ruolo di Reiner
Michael Mayer nel ruolo di Collega di Jonathan
Lisa Merchant
Quancetia Hamilton
Shawn Roberts
Virginia Reh
 

SCENEGGIATORE

Cunningham (II), Michael
 

MUSICHE

Sheik, Duncan
 
 

SCENOGRAFIA

Shaw, Michael
 

COSTUMISTA

Pasternak, Beth
 

EFFETTI

Sanderson, Rob

TRAMA

Johnathan e Bobby si sono conosciuti ancora adolescenti. Ben presto la loro amicizia si trasforma in qualcosa di più fino a che i due si perdono di vista. Dopo molti anni si ritrovano a New York e Bobby si trasferisce a casa dell'amico, dove vive anche Claire, una donna che ha uno stretto rapporto affettivo con Jonathan. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando Bobby inizia una relazione con Claire...

CRITICA

"'Una casa alla fine del mondo' ribadisce l'interesse suscitato da Michael Cunningham, l'autore di 'The Hours', che incarna l'attuale top della letteratura newyorkese popolare-progressista. Trasposto dal romanzo omonimo (Bompiani) dal regista teatrale Michael Mayer, il film dispiega il percorso esistenziale di due amici dalla periferica Cleveland degli anni Sessanta alla Big Apple degli Ottanta, ricorrendo purtroppo a cadenze convenzionali, ad approcci psicologici telefonati e a complicità tra l'emotivo e l'intellettuale poco sorvegliate e trasfigurate. (...) Nulla di sbagliato, ma neppure di nuovo, se non che certi attori americani sanno rendere convincente anche la banalità e una colonna sonora comprendente meravigliosi sempreverdi come 'Somebody To Love' degli Jefferson Airplane, 'Just Like a Woman' di Bob Dylan o 'Because the Night' di Patti Smith può conferire calore persino alla fredda premeditazione professionale." (Valerio Caprara, 'Il Mattino', 9 settembre 2004)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica