SCHEDA FILM

Tutto l'oro del mondo

Anno: 1961 Durata: 90 Origine: FRANCIA Colore: B/N

Genere:COMICO, COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:35 MM

Tratto da:-

Produzione:RENE' CLAIR PER FILMSONOR, SECA (PARIGI), ANGELO RIZZOLI PER CINERIZ, GUIDO GIAMBARTOLOMEI PER ROYAL FILM (ROMA)

Distribuzione:CINERIZ

ATTORI

Bourvil nel ruolo di Dumont/Mathieu/Toine/Martial
Philippe Noiret nel ruolo di Victor Hardy
Claude Rich nel ruolo di Fred
Annie Fratellini nel ruolo di Rose
Albert Michel nel ruolo di Il Sindaco Di Cabosse
Alfred Adam nel ruolo di Jules
Colette Castel nel ruolo di Stella
Nicole Chollet nel ruolo di La Padrona
Georges Toussaint nel ruolo di Il Prefetto
Francoise Dorleac nel ruolo di La giornalista
Jean Marsan nel ruolo di Primo Speaker
Pascal Mazzotti nel ruolo di Secondo Speaker
Max Elloy nel ruolo di Guardia Campestre
Michel Modo nel ruolo di Tony
 

SOGGETTO

Clair, René
 
 

SCENOGRAFIA

Barsacq, Léon

TRAMA

Dopo aver scoperto che il maggior numero di persone longeve si trovano nel villaggio di Cabosse, un uomo d'affari parigino, Victor Hardy, ed il suo aiutante Fred, si recano nella fortunata località per impiantarvi una stazione climatica dove i ricchi parigini potranno ritrovare la giovinezza. Hardy e Fred ottengono senza difficoltà l'impegno di vendita da parte dei proprietari dei terreni prescelti, salvo dal vecchio Dumont, la cui catapecchia, con annesso orticello, si trova proprio al centro della zona da loro scelta. Testardo e non interessato ai soldi, il vecchio Dumont non cede. La sua morte giunge per Hardy e Fred come una vera benedizione, ma suo figlio Toine, che si insedia ora nella casa, non è meno testardo del padre. Fred e Hardy assecondano ogni suo capriccio, pur di fargli cambiare idea. Lo portano perfino a Parigi e gli organizzano una relazione con Stella, cantante alla moda, ma Toine non cede. Solo dopo il matrimonio con la sua fidanzata Rose egli si decide a firmare la dichiarazione di cessione. Hardy è trionfante ma l'emozione è stata troppo violenta: il suo cuore non resiste ed egli muore all'improvviso. Cabosse resterà ancora un tranquillo villaggio.

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica