SCHEDA FILM

Tutto accadde un venerdì

Anno: 1976 Durata: 105 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA, SURREALE

Regia:-

Specifiche tecniche:VISTAVISION COLORE

Tratto da:Romanzo "Freaky Friday" della sceneggiatrice del film Mary Rodgers

Produzione:RON MILLER PER WALT DISNEY PRODUCTIONS

Distribuzione:CIC (1979) - WALT DISNEY HOME VIDEO

TRAMA

La famiglia Andrews è simile a tante altre: Bill, il capofamiglia, è un buon lavoratore, ma è sempre assente materialmente e spiritualmente, così da non accorgersi dei problemi dei suoi familiari che deve pensare a risolvere la moglie Helen. Un mattino di venerdì, dopo l'ennesimo scontro, sia la madre che la figlia Annabel si augurano di essere nei panni dell'altra, cosa che accade, se non materialmente, spiritualmente. Così Helen non ricorda più come si trattano le cose domestiche, diviene sciatta e combina una serie di guai e arriva al punto di dover chiedere aiuto a Borsi, uno sbalordito amichetto di Annabel. Questa, invece, con la mentalità della mamma, mette scompiglio a scuola, si prende una rivincita durante la lezione di storia contemporanea ma abbandona nei guai le sue compagne durante le gare sportive in cui era l'indiscussa campionessa. La confusione giunge al massimo durante un party organizzato da Bill, nel corso del quale lo scambio di personalità tra le due provoca una serie di eventi che gli invitati prendono per geniali trovate del padrone di casa. A quel punto Ellen e Annabel capiscono finalmente che ognuna deve essere se stessa e ottengono il miracoloso ritorno alla normalità proprio mentre Ben e suo padre pensano a loro volta come sarebbe bello scambiarsi i ruoli.

CRITICA

"Per metà favola morale e per l'altra metà commedia brillante, questa pellicola ha il suo maggior limite nel non aver optato decisamente per una delle due possibilità. L'umorismo, infatti, pur non mancando di buone trovate, spesso risente della volontà educativa che costringe ad esemplificazioni banalucce e prolisse in cui il quotidiano manca di originalità e di spiritosità. Per contro, la leggerezza propria delle soluzioni comiche e paradossali sminuisce il valore pedagogico di talune intuizioni del film come la scoperta dei problemi diversi di ciascuno dei partners nella propria famiglia oppure la maturazione di una coscienza individuale. Ciò nonostante, lo spettacolo è grazioso, ben retto dai due personaggi femminili." (Segnalazioni cinematografiche, vol. 87, 1979)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica