The Stupids1996

SCHEDA FILM

The Stupids

Anno: 1996 Durata: 96 Origine: GRAN BRETAGNA Colore: C

Genere:COMICO

Regia:-

Specifiche tecniche:TECHNICOLOR

Tratto da:-

Produzione:RANK FILM DISTRIBUTORS, SAVOY PICTURES

Distribuzione:ITALIAN INTERNATIONAL FILM

TRAMA

Coricati alla rovescia, i coniugi Stanley e Joan Stupid stanno dormendo con i piedi sul cuscino al posto della testa e stranamente abbigliati: lui con la paglietta anni '30 sul capo; lei con un abbigliamento da clown. Si alzano allegri e compiono i rituali soliti (lavarsi, leggere il giornale, preparare la colazione) nella maniera più stravagante. Quasi contemporaneamente i due figli, Petunia di nove anni e Buster di otto anni, si comportano in modo altrettanto balordo e scervellato. Ma il momento che più sconvolge il capo-famiglia è quando, portando il bidone dell'immondizia sull'orlo della strada come tutte le mattine, non trova più quello del giorno precedente. Deciso a scoprire l'autore del furto si apposta dietro un cespuglio per sorprendere il ladro. Quando vede arrivare il camion della Nettezza Urbana, e i due addetti impadronirsi senza batter ciglio della sua preziosa proprietà, indossati dei pattini a rotelle insegue, sudato ed ansimante, il camion a perdifiato finché giunge alla discarica. Trasecolato, vede tonnellate di rifiuti: dunque sono migliaia i cittadini come lui derubati della loro immondizia. Deciso ad avvertire la polizia prosegue nel suo intento fra equivoci e vicende paradossali e del tutto insensate, finché, sempre coadiuvato dalla fedele Joan e dai due ineffabili figlioletti, scopre per puro caso e senza saperlo, un incredibile traffico d'armi, organizzato da militari rimbecilliti.

CRITICA

"Landis, profeta con Belushi della comicità demenziale, si muove con la logica del cartoon, puntando sul target minorenne dei ragazzi, sicuro che una risata ci salverà. Ma intanto non rinuncia a ospitare nel film, per pochi secondi, comparse illustri come il nostro Gillo Pontecorvo, che appare nell'unica sequenza divertente, quella del talk show tv. Ma ci sono anche Costa Gavras nei panni di un benzinaio, Jewison come regista, Robert Wise come vicino di villetta e perfino David Cronenberg. Tom Arnold e Jessica Lundy, un ex bambino grassottello e una bambola imparruccata, fanno papà e mamma". (Maurizio Porro, 'Il Corriere della Sera', 7 settembre 1996) "Landis pesca dal repertorio di National Lampoon's e dalle tenebre di Innocent Blood sposta l'horror demenziale nella casetta da favola della famiglia media americana. Un gioco come sempre dai mille interstizi, sbalorditivo, insensato e fuori genere. Cattivo con i furbi, e miracolosamente vantaggioso per gli 'stupidi', quelli alla Forrest Gump ('stupido è chi lo stupido fa'), che infilano la chiave dell'accensione nella serratura del cruscotto, e partono lo stesso. Vincono premi, salvano l'America e senza spreco d'energie stile 'Independence day' respingono l'invasione extraterrestre". (Mariuccia Ciotta, 'Il Manifesto', 20 settembre 1996)

Trova Cinema

Box office
dal 28 al 1 dicembre

Incasso in euro

  1. 1. Cetto c'è, senzadubbiamente  2.479.936
    Cetto c'è, senzadubbiamente

    Un nuovo episodio legato a Cetto La Qualunque......

  2. 2. L'ufficiale e la spia  1.215.362
  3. 4. Le ragazze di Wall Street - Business i$ Business  577.263
  4. 5. Countdown  385.254
  5. 6. La famiglia Addams  379.466
  6. 7. Depeche Mode - Spirits in the Forest  325.788
  7. 8. Sono solo fantasmi  305.527
  8. 9. Parasite  295.915
  9. 10. Il giorno più bello del mondo  290.668

Tutta la classifica