Hunger Games - La ragazza di fuoco2013

SCHEDA FILM

Hunger Games - La ragazza di fuoco

Anno: 2013 Durata: 142 Origine: USA Colore: C

Genere:AZIONE, FANTASCIENZA, THRILLER

Regia:Francis Lawrence

Specifiche tecniche:PANAVISION PANAFLEX MILLENNIUM XL2/IMAX MSM 9802, 35 MM/70 MM (IMAX DMR GONFIATO)/D-CINEMA

Tratto da:romanzo "Hunger Games: La ragazza di fuoco" di Suzanne Collins (ed. Mondadori, coll. Chrysalide)

Produzione:COLOR FORCE

Distribuzione:UNIVERSAL PICTURES INTERNATIONAL ITALY - DVD E BLU-RAY: UNIVERSAL PICTURES HOME ENTERTAINMENT (2014)

ATTORI

Jennifer Lawrence nel ruolo di Katniss Everdeen
Josh Hutcherson nel ruolo di Peeta Mellark
Elizabeth Banks nel ruolo di Effie Trinket
Liam Hemsworth nel ruolo di Gale Hawthorne
Sam Claflin nel ruolo di Finnick Odair
Alan Ritchson nel ruolo di Gloss
Jena Malone nel ruolo di Johanna Mason
Stanley Tucci nel ruolo di Caeser Flickerman
Woody Harrelson nel ruolo di Haymitch Abernathy
Philip Seymour Hoffman nel ruolo di Plutarch Heavensbee
Donald Sutherland nel ruolo di Presidente Snow
Toby Jones nel ruolo di Claudius Templesmith
Willow Shields nel ruolo di Primrose Everdeen
Amanda Plummer nel ruolo di Wiress
Jeffrey Wright nel ruolo di Beetee
Lenny Kravitz nel ruolo di Cinna
Paula Malcomson nel ruolo di Madre di Katniss
Meta Golding nel ruolo di Enobaria
Lynn Cohen nel ruolo di Mags
Maria Howell nel ruolo di Seeder
Bruce Bundy nel ruolo di Octavia
Stephanie Leigh Schlund nel ruolo di Cashmere
Bruno Gunn nel ruolo di Brutus
Nelson Ascencio nel ruolo di Flavius
Patrick St. Esprit nel ruolo di Romulus Thread
E. Roger Mitchell nel ruolo di Chaff
Elena Sanchez nel ruolo di Cecelia
Wilbur Fitzgerald nel ruolo di Cray
Bobby Jordan nel ruolo di Blight
John Casino nel ruolo di Woof
 

SOGGETTO

Collins, Suzanne
 

MONTAGGIO

Bell, Alan Edward
 

SCENOGRAFIA

Messina, Philip
 

COSTUMISTA

Summerville, Trish

TRAMA

Dopo aver vinto insieme a Peeta la 74ma edizione degli 'Hunger Games' - l'implacabile reality show che si svolge ogni anno nello stato di Panem - Katniss dovrebbe sentirsi sollevata, perfino felice, di essere tornata dalla sua famiglia e dall'amico di sempre, Gale. Tuttavia, le cose non vanno come aveva sperato: Gale è freddo e distante, Peeta le ha voltato le spalle e gira voce di una rivolta contro Capitol City, che lei e il ragazzo potrebbero aver contribuito a fomentare. Inoltre, il momento in cui lei e Peeta dovranno affrontare il crudele Tour della Vittoria si avvicina e la posta in gioco si farà sempre più alta...

CRITICA

"Seconda puntata della saga, 'Hunger Games - La ragazza di fuoco' cambia sceneggiatori e regista per assestare il tiro. Ma non guadagna in profondità ciò che perde in novità, anzi. Dalle mani forse poco governabili del sofisticato Gary Ross (era suo 'Pleasantville'), il timone passa in quelle di Francis Lawrence, regista finora dei non memorabili 'Constantine', 'Come l'acqua per gli elefanti', 'Io sono leggenda'. Curiosamente Lawrence (nessuna parentela con Jennifer) manovra con sicurezza il lato politico, ma è piatto e prevedibile sul piano dell'azione. Per non parlare della satira (le folli 'mises' dei ricchi spettatori di Capitol e del presentatore Stanley Tucci, che qui compare pochi minuti). Il risultato finale è a dir poco diseguale. A qualcuno è parso più 'adulto'. A noi soprattutto molto più noioso del primo episodio, che sfoggiava un trionfale e scorrettissimo cattivo gusto." (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 28 novembre 2013) "Già record d'incassi - spodestato 'Twilight' - negli Usa e teen-evento al festival di Roma, il sequel 'Hunger Games - La ragazza di fuoco' promette di carbonizzare anche il nostro botteghino. Francis Lawrence al posto di Gary Ross alla regia, comune al primo capitolo è il guerrilla-style: scenografie CGI e costumi all'altezza, ma l'emozione latita e il dejà-vu impazza. I futuri capitoli sono già sul set." (Federico Pontiggia, 'Il Fatto Quotidiano', 28 novembre 2013) "Piacerà probabilmente anche più del primo episodio. Perché stavolta i realizzatori hanno puntato con ogni evidenza soprattutto al pubblico per famiglie. Che la prima volta era stato parzialmente tenuto indietro da sequenze sconsigliate agli under 10. Inoltre, sempre per venire incontro allo spettatore domenicale, il regista del numero uno, Gary Ross (troppo esibizionista, troppo spesso masturbatore d'immagini) è stato sostituito dal più tranquillo Francis Lawrence ('Io sono leggenda' con Will Smith) che gira piano e chiaro e i colpi di scena li giostra senza slealtà. Certo, 'La ragazza di fuoco' soffre degli handicap dei numeri due (non offre la novità e ha un finale interlocutorio). Ma ha parecchie cose raccomandabili. Tra le quali; una Jennifer Lawrence che sta crescendo decisamente in carisma in concomitanza col personaggio; un Philip Seymour Hoffman che ci dà un altro dei suoi sconci «cattivi»; una mezza dozzina di scene a tener su il quoziente spettacolare (come l'elettrificazione dalla quale la ragazza di fuoco esce quasi arrostita)." (Giorgio Carbone, 'Libero', 28 novembre 2013) "Un sequel di gran lunga superiore al primo capitolo, con una Jennifer Lawrence che dimostra ancora la sua grande bravura." (Maurizio Acerbi, 'Il Giornale', 28 novembre 2013)

Trova Cinema

Box office
dal 16 al 19 gennaio

Incasso in euro

  1. 1. Il primo Natale  3.142.556
    Il primo Natale

    Salvo e Valentino, un ladro e un prete, si ritroveranno a fare un viaggio nel tempo, fino all'Anno Zero....

  2. 2. Frozen 2 - Il segreto di Arendelle  1.640.886
  3. 3. L'immortale  1.114.347
  4. 4. Cena con delitto - Knives out  1.024.963
  5. 5. Un giorno di pioggia a New York  395.422
  6. 6. Che fine ha fatto Bernadette?  180.700
  7. 7. L'inganno Perfetto  151.003
  8. 8. Cetto c'è, senzadubbiamente  142.592
  9. 9. L'ufficiale e la spia  127.337
  10. 10. Midway  87.261

Tutta la classifica