SCHEDA FILM

The Dukes

Anno: 2007 Durata: 94 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:(1:1.85)

Tratto da:-

Produzione:JIM CYPHERD, ROBERT DAVI, DON DUNN, CHAZZ PALMINTERI, ERIC WESTON E JAMES ANDRONICA PER DOO WOP PRODUCTIONS LLC

Distribuzione:-

TRAMA

Il duo vocale 'Woo Dop Group', composto dai cantanti Danny e George, era molto famoso alla fine degli anni '60. Quarant'anni dopo, i due cantanti con l'aiuto del loro manager e di una banda di improbabili ma entusiasti collaboratori decidono di riprovarci e tentare una nuova scalata al successo.

CRITICA

"Non sarà un capolavoro, ma il divertimento che procura è autentico e cristallino: 'The Dukes', prodotto, sceneggiato, diretto e interpretato da uno dei cattivi più cattivi del cinema americano moderno (Robert Davi), conferma che 'I soliti ignoti' è la commedia all'italiana più amata, studiata e copiata dagli addetti ai lavori d'oltreoceano. Il film, però, non si limita ad eseguire un calco, magari tradendo lo spirito del modello in nome di un asettico professionismo: raccontando con calligrafia nervosa e estrosa le peripezie di due musicisti alquanto noti nei Sessanta e poi precipitati nell'anonimato, Davi applica una leggerezza prospettica e un'intonazione satirico-demenziale che sono tutta farina del suo sacco." (Valerio Caprara, 'Il Mattino', 24 ottobre 2007) "Attore specializzato in ruoli di cattivo, Davi esordisce in 'The Dukes' come regista e produttore, oltre a recitare accanto a Chazz Palminteri e a Peter Bogdanovich, che ha il ruolo di procuratore degli altri due, componenti di un gruppo musicale un tempo di successo, 'The Dukes' appunto. I1 loro presente è una magra età matura: ma, perso un dente, trovata un'idea, perché gli odontotecnici hanno molto oro... Finito un successo, si può rubare quello altrui." (Maurizio Cabona, 'Il Giornale', 24 ottobre 2007) "Come i vecchietti George Burns e Art Carney - nel vecchio film di Martin Brest 'Vivere alla grande' - i meno vecchietti del duo 'The Dukes' tentano una rapina. Bottino: l'oro per le protesi che il dentista tiene in cassaforte. C'è il tempo per sfoderare l'intero repertorio da 'Soliti ignoti': palo grande obeso con piede fasciato, elettricista spinellato, bottino che casca di mano. Meglio che ricantare le loro vecchie canzoni per gli spot pubblicitari, vestiti da pomodori, e con la manina che fa il gesto del coltello sul tagliere." (Maria Rosa Mancuso, 'Il Foglio', 24 ottobre 2007)

Trova Cinema

Box office
dal 6 al 9 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  3.080.987
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 2. Dolittle  2.016.854
  3. 3. 1917  1.523.182
  4. 4. Figli  832.589
  5. 5. Jojo Rabbit  659.679
  6. 6. Il diritto di opporsi  548.856
  7. 7. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  498.415
  8. 8. Piccole Donne  371.689
  9. 9. Judy  311.881
  10. 10. Underwater  249.313

Tutta la classifica