Ultimatum alla Terra2008

SCHEDA FILM

Ultimatum alla Terra

Anno: 2008 Durata: 103 Origine: USA Colore: C

Genere:FANTASCIENZA

Regia:Scott Derrickson

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:TWENTIETH CENTURY-FOX FILM CORPORATION, EARTH CANADA PRODUCTIONS

Distribuzione:20TH CENTURY FOX ITALIA

ATTORI

Keanu Reeves nel ruolo di Klaatu
Jennifer Connelly nel ruolo di Helen Benson
Jaden Smith nel ruolo di Jacob
Jon Hamm nel ruolo di Dottor Granier
John Cleese nel ruolo di Dottor Barnhardt
Aaron Douglas nel ruolo di Sergente Winter
Roger R. Cross nel ruolo di Generale Quinn
J.C. MacKenzie nel ruolo di Grossman
Hiro Kanagawa nel ruolo di Dottor Ikegawa
Mousa Kraish nel ruolo di Yusef
Sunita Prasad nel ruolo di Rouhani
Juan Riedinger nel ruolo di William
Daniel Bacon nel ruolo di Winslow
James Hong nel ruolo di Sig. Wu
Kathy Bates
 

SOGGETTO

North, Edmund H.
 

SCENEGGIATORE

Scarpa, David
 

MUSICHE

Bates, Tyler
 

MONTAGGIO

Wahrman, Wayne
 

SCENOGRAFIA

Brisbin, David
 

COSTUMISTA

Monaghan, Tish

TRAMA

Helen Benson si trova faccia a faccia con un alieno chiamato Klaatu che ha viaggiato nell'Universo per avvertire l'umanità di un'imminente crisi globale. Quando delle forze che sfuggono al controllo di Helen ritengono ostile l'extraterrestre e gli negano la possibilità di parlare ai leader del mondo come aveva richiesto, lei e il figliastro Jacob, con cui è in cattivi rapporti, scoprono rapidamente le conseguenze mortali del messaggio di Klaatu...

CRITICA

"L'originale, onestamente, già non era un capolavoro anche se conserva il merito di un messaggio innovativo e politicamente forte in un momento in cui la guerra fredda era un concetto poco metabolizzato dalle masse. E in fondo 57 anni dopo avviene lo stesso, ma con il riscaldamento globale e simili. Il messaggio di Klaatu è rivoluzionario, un ultimatum che non a caso lui pone subito, vuole dirlo all'Onu e gli rispondono, come sempre fa l'Occidente civilizzato, con i missili. L'uomo non può sopravvivere alla Terra, ma l'unica speranza per quest'ultima di continuare ad esistere è l'estinzione del genere umano. Altro che dinosauri, neanche l'ambientalista più fanatico direbbe una cosa del genere. Peccato rimanga l'unica intuizione geniale in un film di fantascienza approssimativo e fintamente vintage, dotato di un ottimo cast (Jennifer Connelly, John Cleese, Jon Hamm e il piccolo Jaden Smith) sempre confinato in dialoghi e caratterizzazioni banali. Budget alto, ma non si vede." (Boris Sollazzo, 'Liberazione', 12 dicembre 2008) "Il regista Scott Derrickson si premura di usare gli effetti speciale al servizio di una pasta visiva da film d'epoca. Eppure, il messaggio arrivava più efficace e diretto nella vecchia pellicola in bianco e nero." (Alessandra Levantesi, 'La Stampa', 12 dicmebre 2008) "Se volete sfidare con l'intelligenza un film altrimenti tedioso, cercate nel suo inconscio. Così, tanto per giocare, noi ve ne diamo due. La prima è politica: a governare la crisi della minaccia aliena non è il presidente degli Stati Uniti, ma il Segretario alla Difesa (Kathy Bates, una donna, benché ottusa come tutti gli uomini quando al potere). Metafora: anche il cinema hollywoodiano considera la gestione Bush totalmente incapace. La seconda è ambientalista: la distruzione aliena delle cose realizzate dagli uomini viene compiuta da un nugolo di insetti neri che una volta bloccato nella sua corsa si trasforma in un pulviscolo nero. Metafora: le polvere sottili distruggeranno il mondo." (Dario Zonta, 'L'Unità', 12 dicembre 2008) "Keanu si impegna con successo a non esprimere alcuna emozione. Il tasso emotivo del film, del resto, è inversamente proporzionale all'uso di trucchi digitali. I cinefili rimpiangeranno l'assenza della mitica frase 'Klaatu barada nikto!". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 12 dicembre 2008)

Trova Cinema

Box office
dal 20 al 23 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  2.396.109
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Sonic. Il film  1.445.090
  3. 3. Parasite  1.401.083
  4. 4. Odio l'estate  980.701
  5. 6. Dolittle  586.384
  6. 7. 1917  451.440
  7. 8. Fantasy Island  351.059
  8. 9. Jojo Rabbit  199.387
  9. 10. Il diritto di opporsi  114.843

Tutta la classifica